Esaurite le risorse per la Nuova Sabatini
di Franco Metta - 03/06/2021

Le richieste di prenotazione per il contributo previsto dalla Nuova Sabatini al 1° giugno hanno superato le risorse finanziarie residue disponibili. Pertanto con decreto direttoriale del ministero dello Sviluppo dello stesso giorno è stata disposta la chiusura dello sportello a partire dal 2 giugno. Le eventuali domande presentate dalle aziende saranno considerate irricevibili così come le prenotazioni effettuate prima del 1°giugno che supereranno le risorse stanziate saranno soddisfatte parzialmente.

La notizia da un lato testimonia quanto sia stata apprezzato dalle PMI italiane l’incentivo, dall’altro conferma quanto previsto da alcune associazioni, ovvero che le risorse aggiuntive previste dalla legge di Bilancio pari a 370 milioni per tutto il 2021 si siano rivelate insufficienti.

Le risorse che eventualmente si renderanno disponibili dalla differenza tra quanto richiesto e quanto effettivamente erogato dalle banche e dagli intermediari finanziari, oppure per l’eventuale rinuncia del contributo, saranno utilizzate per coprire in ordine di presentazione le domande presentate entro il 1 giungo e rimaste senza copertura. A questo scopo il MISE ha definito la graduatoria formata da 435 imprese beneficiarie ammesse alla fase istruttoria delle domande di agevolazione presentate nell’unico giorno (27 aprile) di apertura del secondo sportello agevolativo del bando Macchinari innovativi. Per soddisfare ulteriori domande occorrerà invece attendere necessariamente un eventuale rifinanziamento da parte del ministero.

 

L’era dell’Industria 4.0, basata sulla digitalizzazione e l’interconnessione dei processi produttivi, ha ormai ceduto il passo a quella dell’Industria 5.0….