Brevetti, incentivi per 30 milioni dal 27 settembre
23/09/2022
Mise incentivi brevetti + apertura presentazione domande

Partono il 27 settembre le riaperture delle misure Brevetti+, Marchi+ e Disegni+, disposte dal Mise con decreto direttoriale del 7 giugno 2022, con incentivi che ammontano a un totale di 46 milioni di euro, finanziamento riferito all’annualità 2022.

A partire dalle ore 12.00 di martedì 27 settembre sarà infatti possibile presentare le nuove domande relative al primo dei tre bandi, Brevetti+, fino a esaurimento delle risorse disponibili. In particolare per la misura relativa al deposito di brevetti, sono messi a disposizione 30 milioni di euro, che includono 10 milioni derivanti da risorse del PNRR in attuazione dell’Investimento 6 ‘Sistema della proprietà industriale’ all’interno della Missione 1 ‘Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura’. Di queste risorse derivanti dal PNRR, una quota pari al 40% (ossia 4 milioni di euro) è in particolare destinata alle Regioni del Mezzogiorno: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

I contributi a fondo perduto dello strumento Brevetti+ sono pensati per l’acquisto di servizi specialistici volti alla valorizzazione economica di un brevetto, in termini di redditività, produttività e sviluppo sul mercato. Il bando mira a sostenere lo sviluppo di una strategia brevettuale per rafforzare la forza competitiva di micro imprese e PMI, incluse anche le startup innovative. Gli incentivi potranno coprire le spese sostenute per:

  • Industrializzazione e ingegnerizzazione
  • Organizzazione e sviluppo
  • Trasferimento tecnologico

A seguire, nelle settimane successive apriranno quindi anche gli sportelli di presentazione online delle domande per le misure Disegni+, con un totale di 14 milioni di euro assegnati, in apertura l’11 ottobre, mentre il 25 ottobre sarà infine la volta della misura Marchi+, che prevede una dotazione di 2 milioni di euro.

Servitizzazione, ecosostenibilità e Industrial Smart Working: sono le tre linee sulle quali muove l’evoluzione da Industria 4.0 a 5.0

BRAND POST
Telmotor

Telmotor, azienda specializzata nell’Industry Automation ed Energy and Lighting Solutions, oggi sceglie di operare secondo un doppio binario: valorizzare le…