SPS Italia si sposta al 2022 e tornano a maggio gli SPS Digital Days
10/05/2021
SPS Italia Digital Days fabbrica intelligente

Viene spostato dal 24 al 26 maggio 2022 l’appuntamento con SPS Italia, evento dedicato all’industria intelligente, digitale e flessibile. La decisione è stata presa in accordo con espositori e partner dell’evento organizzato da Messe Frankfurt Italia, con l’obiettivo di assicurare lo svolgimento di una manifestazione in sicurezza. Lasciando quindi a espositori e visitatori la possibilità di pianificare la partecipazione in presenza in un contesto di fiducia e certezza maggiore.

“Siamo alla vigilia di quella che riteniamo possa essere una reale ripresa – dice Donald Wich, amministratore delegato di Messe Frankfurt Italia -. Nonostante le nuove disposizioni ne consentano lo svolgimento, per senso di responsabilità verso il network di SPS Italia abbiamo deciso di rimandare l’evento fieristico al prossimo anno, lasciando la possibilità ai nostri espositori e visitatori di pianificare la partecipazione in presenza in un contesto di fiducia e maggior certezza”.

Torna nel frattempo dal 25 al 27 maggio la seconda edizione di SPS Digital Days, con workshop e convegni live online dedicati ai temi della digital transformation: automazione avanzata, digital&software, robotica e meccatronica, additive manufacturing. La tavola rotonda di apertura dal titolo ‘4.0 nel Pharma: innovazioni, processi e tecnologie abilitanti per il futuro del farmaceutico italiano’ si svolgerà martedì 25 maggio in collaborazione con ISPE Italia.

“In questa nuova consuetudine le relazioni si sviluppano e la tecnologia fa da collante aprendo nuovi orizzonti di connessione – spiega Francesca Selva, vice president marketing & events Messe Frankfurt Italia -. La voglia di rincontrarsi è tanta anche a livello business, ma un’attesa responsabile è quello che SPS Italia ha messo al primo posto. In questi mesi abbiamo intrapreso un percorso digitale che successivamente diventerà collaterale alla manifestazione, ma che oggi riteniamo strategico per restare vicini al mercato insieme ai nostri espositori”.

Gli eventi online saranno ospitati su Contact Place, la piattaforma di SPS Italia che in questi mesi di transizione si è costantemente sviluppata per qualità dei servizi e numero di utenti, e che dal prossimo anno fungerà da anima aggiunta digitale diventando parte integrante dell’appuntamento in fiera, completando e amplificando le opportunità offerte. L’evento, accessibile gratuitamente online, darà la possibilità di fare networking in maniera mirata, entrando in contatto con una selezione di circa 90 aziende che rappresentano una ventaglio completo delle tecnologie abilitanti più innovative.

Tra le novità di questa edizione di SPS Italia Digital Days figura una nuova funzione di matchmaking. L’esperienza digitale comincia infatti già a partire dal 4 maggio con la possibilità di fissare in anticipo gli appuntamenti con i referenti delle aziende partner, scegliendo data e orario di preferenza, beneficiando di un intervallo di tempo che va oltre l’evento, dal 24 maggio fino al 4 giugno.

Nasce infine ’She SPS Italia, do you?’, progetto dedicato a valorizzare il contributo di esperienze e conoscenze di donne che si occupano di automazione e tecnologie per l’industria. Una community per raccontarsi e confrontarsi rivolta a tutto il network di SPS Italia: giornaliste, imprenditrici, professoresse e più in generale tutte le donne che si occupano di automazione e innovazione, incluse le nuove generazioni, che in futuro saranno capaci di colmare il gender gap.

Le professioniste del presente possono difatti svolgere un importante ruolo di mentorship nella diffusione di nuove opportunità, tradizionalmente ancorate a figure prettamente maschili. L’obiettivo di ‘She SPS Italia, do you?’ è quello di promuovere la diversità, l’apertura al talento e la spinta alla visione femminile attraverso esempi pratici e storie di donne capaci di ispirare, educare, innovare e ripensare il futuro.

L’era dell’Industria 4.0, basata sulla digitalizzazione e l’interconnessione dei processi produttivi, ha ormai ceduto il passo a quella dell’Industria 5.0….