IT service management, Zucchetti acquisisce Tecnoteca
16/03/2022
Zucchetti acquisizione IT service management open source Tecnoteca PAT

Zucchetti ha acquisito la società friulana Tecnoteca con un’operazione avvenuta mediante PAT, azienda del Gruppo Zucchetti operante nel mercato ICT di soluzioni entreprise in ambito CRM e nei progetti avanzati di service management utilizzati da centinaia di aziende sia in Italia che all’estero.

Tecnoteca, azienda nata nel 2000 e con sede a Tavagnacco (UD), opera nell’ambito delle soluzioni open source ed è responsabile dello sviluppo e della manutenzione dei progetti open source CMDBuild, CMDBuild Ready2Use a livello worldwide, vantando numerose installazioni in aziende italiane ed estere e nella pubblica amministrazione, soprattutto grazie alla licenza open source. PAT e Tecnoteca, operando entrambe nell’ambito dell’erogazione efficace dei servizi rivolti sia alla clientela che agli utenti interni, unendo i rispettivi know-how puntano a creare un polo di riferimento nel mercato italiano e internazionale per l’IT service management e per l’automazione dei processi di aziende di medie e grandi dimensioni.

Le competenze di PAT acquisite in 30 anni di attività si estendono anche ad ambiti quali artificial intelligence, chatbot e integrazioni con sistemi complessi e omnicanale. Unite alle capacità del team di Tecnoteca e della Community OS, permetteranno di garantire rapidamente ai clienti attuali e futuri un’offerta estesa e completa, in un mercato rappresentato fino ad oggi da pochi player stranieri. I team di R&D di entrambe le società, anticipando le evoluzioni che il mercato richiede a livello internazionale, si propongono di creare nuove esperienze di digitalizzazione negli ambiti ITSM, Facility management e automatizzazione dei processi omnicanale con AI integrata.

“In un mercato in continua evoluzione, dove la digitalizzazione e l’automazione dei processi per una gestione efficace dei servizi è ormai essenziale in qualsiasi realtà sia pubblica che privata, credo che l’offerta open source di Tecnoteca identifichi una risposta concreta alle esigenze di moltissime organizzazioni, sia della PA che di altri settori – dichiara Patrizio Bof, presidente e fondatore di PAT -. La chiave che ci ha spinto a portare avanti questa collaborazione, in cui credo fortemente, è quella di poter rispondere in maniera sempre più concreta e misurabile agli obiettivi delle aziende che vogliono adottare una gestione efficace dei Servizi IT o un Customer Service evoluto. 
Sono molto felice che due realtà si uniscano per mettere a fattor comune le proprie esperienze e trovare nuove soluzioni per rispondere concretamente alle sfide che il mercato ci presenta: con le competenze tecnologiche condivise di oltre 100 professionisti, che inizieranno a collaborare in sinergia, identificheremo un polo di riferimento per capacità e soluzioni, in ambito IT service anagement”.

“Siamo entusiasti di essere entrati a far parte del Gruppo Zucchetti, con cui condividiamo la valorizzazione delle persone, l’orientamento ai clienti e la continua propensione all’innovazione tecnologica – ha detto Fabio Bottega, CEO di Tecnoteca -. Il nostro obiettivo era quello di consolidare Tecnoteca e accrescere la diffusione internazionale dei nostri prodotti CMDBuild, CMDBuild Ready2Use e openMAINT, preservando la licenza open source e supportando in modo sempre più stretto la community che ci segue. Con questa operazione possiamo dire di aver pienamente raggiunto questo obiettivo, a garanzia di crescita dell’azienda e di stabilità a lungo termine per i nostri clienti. 
La stretta collaborazione con PAT, società del Gruppo Zucchetti che opera nel nostro stesso mercato, ci permetterà poi di migliorare l’offerta dei prodotti e di sfruttare sinergie commerciali e tecnologiche“.

Servitizzazione, ecosostenibilità e Industrial Smart Working: sono le tre linee sulle quali muove l’evoluzione da Industria 4.0 a 5.0

BRAND POST
Telmotor

Telmotor, azienda specializzata nell’Industry Automation ed Energy and Lighting Solutions, oggi sceglie di operare secondo un doppio binario: valorizzare le…