Robot collaborativi e presse Fanuc alle aziende per la ripresa
07/05/2020
FANUC_Partner_of_the_rise

Si chiama ‘Partner for the rise’ l’iniziativa che Fanuc Italia mette in campo per dare un contributo fattivo alla ripartenza dell’industria italiana, a seguito del fermo imposto dall’emergenza sanitaria Covid-19. Fanuc Italia ha così deciso di mettere a disposizione in utilizzo gratuito alle imprese aderenti 10 robot collaborativi CR e cinque presse a iniezione elettriche Roboshot, per lo stampaggio a iniezione elettrico.

L’iniziativa prevede l’uso gratuito delle risorse per i primi 30 giorni, unitamente alla consulenza degli Application Engineering e all’installazione e messa in servizio da parte di personale tecnico qualificato. L’azienda offre così alle imprese l’opportunità di ripartire su nuove basi, in uno scenario di ripartenza per l’industria che dovrà garantire distanziamento degli operatori e messa in sicurezza degli impianti, occasione per nuovi investimenti e per la riconversione degli stabilimenti.
Dopo i primi 30 giorni di utilizzo gratuito degli equipaggiamenti, le aziende coinvolte potranno estendere per altri 60 giorni l’uso dei robot e delle presse a un canone agevolato, e al termine dei tre mesi potranno decidere se riscattare il bene o riconsegnarlo a Fanuc.

Grazie a Partner for the rise, le imprese beneficiarie potranno concentrarsi sul progetto imprenditoriale avvalendosi della collaborazione con un partner tecnologico come Fanuc, esperto nello sviluppo di soluzioni su misura.

I robot collaborativi della gamma Fanuc CR possono lavorare fianco a fianco con gli operatori ed interagire senza il bisogno di dispositivi di sicurezza esterni, aumentando velocità e qualità delle linee produttive. Le presse Roboshot abilitano lo stampaggio a iniezione elettrica ad alta precisione, e si dimostrano perfette ad ottenere superfici di qualità in particolare per il settore medico, elettrico, automobilistico ed ottico. Il pensiero di Fanuc va quindi sicuramente alle aziende impegnate in prima linea contro il Covid-19, che possono incrementare la produzione di strumenti essenziali al contenimento dell’epidemia, come ventilatori polmonari, materiale sanitario protettivo e kit diagnostici, ma anche alle tante altre realtà industriali che oggi necessitano di un aiuto immediato.

Le aziende interessate possono sottoporre la loro candidatura tramite un apposito form nella pagina web dedicata all’iniziativa: https://partnerfortherise.fanuc.eu/.

 

Servitizzazione, ecosostenibilità e Industrial Smart Working: sono le tre linee sulle quali muove l’evoluzione da Industria 4.0 a 5.0

BRAND POST
Telmotor

Telmotor, azienda specializzata nell’Industry Automation ed Energy and Lighting Solutions, oggi sceglie di operare secondo un doppio binario: valorizzare le…