Leasing in crescita nei beni strumentali
26/06/2017

Cresce il leasing in Italia sotto gli effetti positivi delle agevolazioni e di Industria 4.0, arrivando a oltre 5,8 miliardi di contratti stipulati nel primo quadrimestre 2017, secondo i dati Assilea, in crescita del 10% sullo stesso periodo 2016. Secondo Assilea l’agevolazione più richiesta è il super ammortamento, che per i beni strumentali riguarda un caso su quattro, andandosi a cumulare con Nuova Sabatini e iper ammortamento, in ex aequo. Le previsioni dell’associazione parlano di una crescita 2017 del 6,2%, a 22 miliardi di stipulato, con i beni strumentali a segnare un +16%.

Il settore leasing in Europa ha superato i 300 miliardi di euro, tornato ai livelli pre-crisi del 2007, traguardo che in Italia non è ancora stato raggiunto, malgrado il terzo anno consecutivo di crescita con valori positivi in tutti i comparti. Il rinnovamento dei beni strumentali, in particolare, nei primi quattro mesi del 2017 si è concentrato soprattutto al Nord, dove le aziende hanno firmato contratti per quasi 1,5 miliardi di euro, circa i 2/3 del totale nazionale. I dati Assilea rilevano invece la difficoltà da parte delle imprese di Campania, Sicilia e Umbria, che presentano in generale richieste inferiori alla media italiana, con un numero di contratti che cresce a due cifre ma cala di circa il 20% in valore. Complessivamente, la somma delle cifre in crescita nel settore leasing pone l’Italia al secondo posto dopo la Spagna tra i mercati in Europa per crescita di investimenti.

leasing Assilea Industria 4.0

Servitizzazione, ecosostenibilità e Industrial Smart Working: sono le tre linee sulle quali muove l’evoluzione da Industria 4.0 a 5.0

BRAND POST
Telmotor

Telmotor, azienda specializzata nell’Industry Automation ed Energy and Lighting Solutions, oggi sceglie di operare secondo un doppio binario: valorizzare le…