Incentivi.gov, online il portale unico del Mise per tutte le misure di finanziamento
06/06/2022
Incentivi.gov portale unico Mise

Sarà una vetrina unica che raccoglie tutte le opportunità di finanziamento alle imprese, e dove le imprese potranno trovare gli strumenti e le agevolazioni che più si confanno alle loro esigenze di crescita e investimento. Si tratta del portale incentivi.gov.it, piattaforma unica del Ministero dello Sviluppo economico online dal 2 giugno scorso, che mira alla semplificazione del mondo degli incentivi, portando trasparenza e razionalizzazione laddove spesso in passato gli interventi disponibili erano mal pubblicizzati e collegati magari a provvedimenti di difficile lettura e comprensione.

Il nuovo portale unico incentivi.gov.it raccoglierà in un solo punto di consultazione bandi, avvisi, istruzioni, call per manifestazioni di interesse e agevolazioni per imprese, startup, partite IVA e professionisti. Il progetto del Mise punta a facilitare la ricerca degli strumenti e delle opportunità di finanziamento, incrementando la trasparenza delle procedure di accesso e di erogazione ai soggetti che possono beneficiarne. La piattaforma per ciascuna agevolazione specificherà quindi le categorie di interesse, le date di apertura e chiusura degli sportelli, le caratteristiche tecniche, i costi ammessi e l’ambito territoriale. Sul sito saranno inoltre sempre aggiornate la normativa e la modulistica richiesta per la presentazione delle domande di accesso agli strumenti.

Le imprese e gli utenti in generale potranno ricavare tutte le informazioni necessarie attraverso un percorso guidato, per poter usufruire degli incentivi a cui spesso l’accesso è precluso da percorsi complessi, poco chiari e dalla troppa burocrazia. Sarà anche possibile personalizzare la ricerca, al fine di individuare la misura che meglio si adatta al profilo dell’utente e alle sue esigenze.

Incentivi.gov.it funzionerà grazie al principio della interoperabilità delle banche dati e dei sistemi informativi delle diverse amministrazioni, che figura tra gli obiettivi del disegno di legge delega per la riforma degli incentivi. Ciò in virtù anche del fatto che tutti i soggetti gestori di agevolazioni a valere su risorse pubbliche rientrano nel Registro nazionale degli aiuti (RNA), sistema lanciato nell’agosto del 2017 e che dovrà alimentare la nuova piattaforma Incentivi.gov.it.

incentivi gov portale unico Mise finanziamenti

Servitizzazione, ecosostenibilità e Industrial Smart Working: sono le tre linee sulle quali muove l’evoluzione da Industria 4.0 a 5.0

BRAND POST
Telmotor

Telmotor, azienda specializzata nell’Industry Automation ed Energy and Lighting Solutions, oggi sceglie di operare secondo un doppio binario: valorizzare le…