IBM Watson e IoT, un rapporto sempre più stretto
17/11/2021
IBM Watson Iot

IBM ha annunciato una gamma di nuovi servizi, offerte e funzionalità per aiutare aziende, start-up e sviluppatori a guidare la trasformazione digitale con tecnologia IoT. Con l’aumento esponenziale dei dispositivi connessi a Internet, il rapporto tra IBM Watson e IoT si è fatto sempre più stretto e le recenti novità di IBM puntano a rendere il settore dell’Internet delle cose accessibile a milioni di utenti in tutto il mondo.

Come? Principalmente mettendo a disposizione di oltre 1500 esperti di settore il nuovo servizio di consulenza Watson IoT Consulting Solutions, insieme all’accesso aperto e gratuito alla piattaforma Watson IoT.

Integrando le API e le tecnologie della piattaforma IBM Watson IoT, fra cui funzionalità cognitive, analitiche, mobile, di sicurezza e cloud, insieme a servizi di consulenza per lo sviluppo e l’implementazione e un’assistenza continua, i clienti potranno utilizzare appieno l’Internet of Things senza i rischi e le complessità derivanti dall’interazione con diversi fornitori.

ibm watson e IoT

I settori prioritari in cui opererà la nuova soluzione IBM Watson e IoT includono automotive, elettronica, industrial, assicurazioni, retail, telecomunicazioni, edilizia e trasporti. I clienti potranno applicare le funzionalità del cognitive computing di Watson, fra cui machine learning ed elaborazione in linguaggio naturale, per sfruttare al massimo ampi volumi di dati non strutturati, per esempio contenuti video e audio, ottimizzare le analisi e migliorare i processi decisionali.

Oltre al nuovo servizio di consulenza Watson IoT Consulting Solutions, IBM ha annunciato nuove offerte per il settore disponibili tramite la piattaforma sicura, scalabile e aperta Watson IoT, fra cui IBM Watson IoT for Manufacturing e Asset Health Insight, progettati per aiutare i clienti a gestire le nuove sfide e le opportunità dell’Internet delle cose.

oconnor_cognitiveiot_socialslide

D’altronde il settore manifatturiero rappresenta una delle maggiori opportunità offerte dall’IoT; secondo una stima di McKinsey infatti le applicazioni IoT nel settore manufacturing avranno un potenziale di creazione di valore da 1,2 a 3,7 miliardi di dollari all’anno entro il 2025.

Grazie a IBM Watson IoT for Manufacturing, le aziende saranno in grado di ottimizzare la gestione delle attrezzature e degli asset produttivi, migliorare i processi di produzione e gestire le risorse in modo più efficiente. Utilizzando ad esempio Asset Health Insights insieme a IBM Prescriptive Maintenance, le aziende potranno gestire gli asset sulla base delle loro condizioni attuali, grazie ad analisi avanzate e dati relativi al tempo atmosferico, alle prestazioni degli asset e alla loro manutenzione.

L’era dell’Industria 4.0, basata sulla digitalizzazione e l’interconnessione dei processi produttivi, ha ormai ceduto il passo a quella dell’Industria 5.0….