Calcolo quantistico e criogenia con Gaffet di Air Liquide e CryoConcept
22/06/2022
Air Liquide CryoConcept Luc Gaffet calcolo quantistico

A temperature prossime allo 0 assoluto, pari a circa -273,15° C (o 10 milliKelvin), tecnologie rivoluzionarie diventano possibili come il calcolo quantistico. A queste temperature il movimento delle particelle rallenta infatti fin quasi al completo arresto, e ciò fa sì che la materia inizi a mostrare proprietà insolite come la superconduttività.

Air Liquide, con la affiliata CryoConcept, è in prima linea per sviluppare sistemi di raffreddamento a temperature ultra-basse negli ambienti industriali, a servizio dell’informatica quantistica. Al fine di sviluppare tecnologie disruptive per il mondo del business, Air Liquide ha infatti creato un florido ecosistema di intelligenza collettiva, composto da una rete di Campus tra Europa, Nord America e Asia. All’interno di questa rete, CryoConcept, di cui Air Liquide ha acquisito una partecipazione dell’80% nel 2020, è un esempio di azienda impegnata a portare sul mercato nuove tecnologie, nella fattispecie prodotti che sfruttano la refrigerazione per diluizione. E’ quanto spiega Luc Gaffet, fusion and big market science director, global markets & technologies di Air Liquide.

“Vediamo sorgere entusiasmanti nuove tecnologie all’interno del nostro ecosistema, per un impiego concreto nel futuro prossimo – afferma Gaffet -. Prevedo che entro il 2030 i computer quantistici saranno in grado di offrire potenze di calcolo che attualmente sono fuori della nostra portata. Questo porterà a disporre di algoritmi eccezionalmente potenti in grado di funzionare a velocità di frazioni di secondo, svolgendo nell’arco di ore o minuti calcoli che oggi le macchine eseguirebbero in migliaia o milioni di anni. Velocità tali da consentire ad esempio alle auto a guida autonoma di muoversi in totale sicurezza”.

I computer quantistici più potenti al mondo oggi sono nell’ordine dei 100 qubit, e l’obiettivo delle due società è supportare gli attori di questo settore per raggiungere 1 milione di qubit. Tale sfida richiederà quindi la disponibilità di grandi refrigeratori a diluizione su scala industriale. La refrigerazione per diluizione, principio alla base dei principali prodotti di CryoConcept, permette di ottenere intesi livelli di freddo dalla miscela di due isotopi dell’elio, nello specifico elio 3 ed elio 4.

“I team di CryoConcept e Air Liquide lavorano fianco a fianco in una partnership caratterizzata da fiducia reciproca e una visione condivisa – dice Gaffet -. Oltre a promuovere la ricerca e lo sviluppo nella criogenia, Air Liquide accompagna CryoConcept nell’acquisizione di competenze nell’industrializzazione”.

“Per andare oltre gli usi nell’ambito della ricerca e arrivare alle applicazioni industriali o critiche per la sicurezza, i nostri prodotti necessitano di una maggiore affidabilità e di una migliore disponibilità – afferma infatti Guillaume Desache, amministratore delegato di Cryoconcept -. Inoltre, il potenziale sinergico delle nostre due società è elevato in quanto Air Liquide gestisce liquefattori di elio, e stiamo lavorando per collegarli ai nostri refrigeratori a diluizione”.

Luc Gaffet concorda infine sul fatto che la collaborazione sia vantaggiosa per tutti. “CryoConcept ci aiuta ad ampliare l’offerta per i nostri clienti, raggiungendo un nuovo livello nell’ambito delle temperature estremamente basse. Inoltre, la loro tecnologia utilizza l’elio 3 e l’elio 4, due molecole molto rare, che forniamo noi”.

CryoConcept dispone da tempo della tecnologia e dell’esperienza necessarie per progettare temperature ultra basse, e ora può beneficiare anche delle competenze, strutture e risorse di Air Liquide. Con diverse opportunità di business già in cantiere, l’azienda è pertanto pronta a giocare un ruolo fondamentale nel progresso globale della potenza di calcolo quantistico.

Servitizzazione, ecosostenibilità e Industrial Smart Working: sono le tre linee sulle quali muove l’evoluzione da Industria 4.0 a 5.0

BRAND POST
Telmotor

Telmotor, azienda specializzata nell’Industry Automation ed Energy and Lighting Solutions, oggi sceglie di operare secondo un doppio binario: valorizzare le…