Automazione e collaborazione uomo robot, a confronto con Universal Robots
20/09/2022

Scarsità di manodopera, richiesta di versatilità sono i principali driver che spingono la richiesta di automazione industriale e robotica collaborativa. In un panel di esperti in automazione industriale, robotica e innovazione, Universal Robots racconta il dietro le quinte che ha portato alla presentazione di UR20, il nuovo modello di cobot che completa la gamma offerta dall’azienda.

“L’innovazione è una parte fondamentale della cultura aziendale in UR – dice Kim Povlsen, presidente e CEO di Universal Robots -. Siamo una compagnia che è votata alla risoluzione di problemi, ponendoci la questione di come possano essere risolti adottando le tecnologie più avanzate. Per fare questo, occorrono innanzitutto persone di talento, e il talento attrae altro talento e ciò ci permette di continuare a crescere e andare avanti”.

In secondo luogo, a caratterizzare Universal Robots è il fatto che l’azienda continui a conservare lo stesso spirito di una startup innovativa pur essendo una grande azienda. Ciò comporta il mantenere la percezione per cui ‘tutto è possibile’, cercando inoltre di non appesantire troppo i processi. La convinzione dunque che ogni problema possa essere affrontato spinge i team di sviluppo in UR a immaginare con grande libertà e a trovare come ciò possa essere fatto. Infine, e non da ultimo, i team di progettazione si confrontano ogni settimana con i reali problemi dei clienti, incontrandoli e passando del tempo con loro per comprendere le loro esigenze e trovare soluzioni insieme alle loro problematiche. Requisito imprescindibile per portare reale e concreta innovazione.

ReAutomated: The Roundtables è la serie di video di Universal Robots che offre tavole rotonde di discussione sull’automazione industriale, per comprendere insieme agli esperti di UR quali sfide l’automazione può aiutare a risolvere e come questa possa rivoluzionare il modo di lavorare delle persone. Ogni episodio mira ad avviare conversazioni in grado di fornire risposte a queste e ad altre domande, mostrando le persone dietro le quinte dell’automazione industriale, per ispirare utenti e imprese a costruire un mondo in cui le persone lavorino con i robot e non come i robot.

Nel primo dei cinque episodi previsti, Kim Povlsen, presidente e CEO Universal Robots, Fleur Neilen, global head communications Universal Robots, Kasper Andersen, Innovation Labs UR, e Lacey Farry, global head of product marketing UR, raccolti intorno a un tavolo parlano dell’importanza dell’innovazione nell’ambito dell’automazione industriale per ‘aziende a prova di futuro’.

Servitizzazione, ecosostenibilità e Industrial Smart Working: sono le tre linee sulle quali muove l’evoluzione da Industria 4.0 a 5.0

BRAND POST
Telmotor

Telmotor, azienda specializzata nell’Industry Automation ed Energy and Lighting Solutions, oggi sceglie di operare secondo un doppio binario: valorizzare le…