Lavorazioni digitalizzate con Okuma e Sandvik Coromant
07/11/2019

Okuma, rappresentata in Italia da Celada, e Sandvik Coromant hanno presentato in un evento presso il Technical centre south di Okuma a Langenau, lo scorso 9 luglio, una gamma di soluzioni digitali per la lavorazione nelle macchine utensili.

Il 3D Visual monitor di Okuma abilita piena trasparenza di processo e completa visualizzazione dell’ambiente produttivo, attraverso la fedele simulazione e test della lavorazione del pezzo in macchina, riducendo errori e accorciando i tempi di settaggio. La soluzione software Connect Plan di Okuma consente invece di connettere diverse macchine utensili, anche di terze parti, per la raccolta dati e la visualizzazione di processo, con piena tracciabilità dei pezzi lavorati e analisi dei risultati di lavorazione. I dati raccolti vengono quindi impiegati per la manutenzione predittiva delle macchine.

Okuma si propone inoltre come unico fornitore in grado di offrire controlli CNC sviluppati in proprio. Il controllo intelligente OSP-P300A è stato nello specifico sviluppato per soddisfare i requisiti più avanzati di produzione, grazie a un database condiviso che aumenta l’efficienza in macchina riducendo le operazioni di programmazione e i tempi di set-up.

Okuma e Sandvik Coromant hanno quindi dato dimostrazione della perfetta armonia tra hardware e software, realizzata dalla tecnologia Silent tools plus sulla macchina multitasking Okuma Multus U4000, con monitoraggio delle operazioni di taglio per la completa eliminazione delle vibrazioni nella tornitura interna di componenti dallo spessore ridotto.

Per il Piano Industria 4.0 il 2018 è stato l’anno del passaggio all’Impresa 4.0. Questo intervento di sostegno alla digitalizzazione…