Trasformazione digitale plug&play con Schneider Electric
21/12/2017
trasformazione digitale Tricoire Schneider Electric

All’ultimo Hong Kong Innovation Summit, lo scorso settembre, Schneider Electric ha presentato in anteprima mondiale le ultime innovazioni dell’architettura EcoStruxure, per una trasformazione digitale plug&play, abilitata dall’IoT e aperta nella gestione dell’energia e dell’automazione. La soluzione consente di fornire soluzioni end-to-end in sei settori: Power, IT, Building, Machine, Plant e Grid, rivolgendosi a quattro mercati finali, Edifici, Data center, Industria e Infrastrutture. La prima mondiale ha in particolare visto la presentazione esclusiva di tre nuove soluzioni:
spacer 0.2

  • EcoStruxure IT, architettura per la gestione dell’infrastruttura data center cloud-based di nuova generazione, capace di offrire visibilità in tempo reale e analisi predittiva, ottimizzando l’operatività di infrastrutture IT e facility che le ospitano.
  • EcoStruxure Building, che unisce una piattaforma collaborativa per la gestione intelligente degli edifici e un’architettura di sistema aperta che permette a sviluppatori e partner di interagire, condividere dati e sviluppare applicazioni, per migliorare fino al  30% l’efficienza e offrire a chi vive e lavora negli edifici il massimo comfort.
  • La piattaforma EcoStruxure Industrial Software, che unisce scalabilità e specializzazione verticale per consentire a persone e processi di lavorare insieme in modo trasparente, portando a ridurre il total cost of ownership senza compromettere la gestione dei rischi, la sicurezza dei dati, i requisiti di performance.

spacer 0.2
trasformazione digitale EcoStruxure Schneider Electric
spacer 0.2

“In tutti i mercati sta emergendo una nuova economia digitale – ha detto Jean-Pascal Tricoire, CEO Schneider Electric -:  IoT, intelligenza artificiale e digitalizzazione accelerano l’evoluzione, creando enormi opportunità per le aziende in termini di incremento di efficienza, capacità di rompere le regole del mercato e differenziarsi. La nostra missione è semplice: noi offriamo tecnologie digitali aperte e concrete che abilitano la transizione e la realizzazione delle grandi idee dei nostri clienti, grazie all’economia digitale”.

spacer 0.2

L’Innovation Summit di Hongk Kong fa parte, in quanto grande evento, dell’azione che Schneider Electric porta avanti per rispettare gli impegni di sostenibilità presi in occasione del COP21, e il suo obiettivo di diventare una azienda carbon neutral entro il 2030. Schneider sta investendo in un progetto di compensazione delle emissioni per compensare l’anidride carbonica causata dai trasporti aerei e dalle attività di costruzione legate all’evento. Tutti gli aspetti dell’evento sono gestiti in modo sostenibile, ad esempio mediante una gestione attenta della climatizzazione, la scelta di utilizzare packaging e cibi sostenibili la riduzione dell’uso di carta e della produzione di rifiuti. Questo impegno di sostenibilità sarà parte integrante di tutte le prossime edizioni dell’Innovation Summit World Tour.

 

A un anno di distanza dal varo del Piano Nazionale Industria 4.0 è tempo di un primo bilancio ma anche…