Strategia Venture Capital in Italia, sette fondi da Cdp
13/07/2020
Cdp Venture Capital fondi

Cdp Venture Capital sgr ha presentato la propria strategia per il venture capital in Italia, con un piano industriale 2020-2022 dal nome ‘Dall’Italia per innovare l’Italia’ che conta su una dotazione di circa un miliardo di euro. Di questi ne sono stati già sottoscritti circa 800 milioni, grazie a risorse già allocate dal Mise e dal gruppo Cdp tramite la controllata Cdp Equity.

Il piano prevede un totale di 7 fondi, dei quali quattro già attivi, due fondi che verranno lanciati nei prossimi mesi e un settimo fondo previsto nei primi mesi del 2021. Di seguito i sette fondi in dettaglio:

  1. Fondo Italia Venture I: operativo dal 2015, ha una dotazione di 80 milioni di euro e investe in startup e PMI innovative in Italia, operando soprattutto nei settori digitale, biotech, medicale e high tech.
  2. Fondo Italia Venture IIFondo Imprese Sud: lanciato ad agosto 2019, lo strumento ha una dotazione di 150 milioni di euro e mira a sostenere lo sviluppo di startup e PMI innovative nel Mezzogiorno.
  3. Fondo di Fondi VenturItaly: con una dotazione di 300 milioni di euro, il fondo investe in fondi di venture capital, inclusi first time team/first time fund, per generare nuovi operatori sul mercato e nuovi team all’interno di gestori già attivi, oltre a supportare i fondi successivi di gestori esistenti.
  4. Fondo Acceleratori: operativo da fine maggio 2020, il fondo ha una dotazione di 125 milioni di euro e ha lo scopo di aiutare la creazione e/o lo sviluppo di programmi di accelerazione verticali su settori strategici, investendo nelle start up che partecipano ai programmi supportati dal fondo. Il fondo interverrà, in modo diretto e indiretto, per dare sostegno finanziario e/o manageriale a favore di acceleratori di impresa e di startup innovative ad alto contenuto tecnologico, operanti in settori ad elevato potenziale di crescita.
  5. Fondo Corporate Venture Capital: con una dotazione iniziale di 150 milioni di euro, lo strumento coinvolgerà direttamente alcune tra le principali aziende partecipate dal Gruppo Cdp, che investirà direttamente in startup focalizzate su alcuni degli ambiti strategici del Paese. Lancio previsto entro il terzo trimestre 2020.
  6. Fondo Tech Transfer: con dotazione iniziale di 150 milioni di euro, il fondo supporta la filiera del trasferimento tecnologico tramite il co-investimento selettivo nelle start-up più promettenti e mediante l’investimento in fondi verticali specializzati. Lancio previsto entro il terzo trimestre 2020.
  7. Fondo Late Stage: con una dotazione iniziale di 100 milioni di euro, il fondo sosterrà direttamente startup in fase matura che necessitino di capitali per ulteriore consolidamento ed espansione sui mercati internazionali, per contribuire allo sviluppo di aziende ad alto contenuto tecnologico, di potenziale interesse anche per la grande industria. Il lancio è previsto per l’inizio del 2021.

Fondi startup Venture Capital Cdp

Il piano industriale 2020-2022 di Cdp mira a mobilitare nel suo complesso 100 miliardi direttamente, e altri 90 miliardi da parte di terzi. L’obiettivo dichiarato è di investire entro il 2022 in oltre 1.000 startup, di sviluppare più di 15 acceleratori di nuova generazione e formare più di 20 nuovi team di gestori.

Da gennaio 2020, Cdp Venture Capital ha già delibato investimenti per 100 milioni di euro, con impatto su oltre 160 startup, anche volte ad azioni per la messa in sicurezza del portafoglio nella situazione di emergenza da covid-19. Alla luce dell’emergenza coronavirus, che ha messo in forte difficoltà l’ecosistema italiano delle startup, la sgr ha inoltre varato tre iniziative mirate al loro sostegno:

  • AccelerORA: intende finanziare, entro settembre 2020, prevalentemente start up in fase seed/pre-seed con interventi fino ad un massimo di 300 mila euro tramite il Fondo Acceleratori, per un ammontare complessivo fino a circa 9 milioni di euro;
  • Seed al Sud: mira a finanziare, sempre entro settembre 2020, startup basate al Sud Italia in fase seed/pre-seed con interventi fino ad un massimo di 300 mila euro tramite il Fondo Italia Venture II, per un ammontare complessivo fino a 6 milioni di euro;
  • ItaliaXStartup: web-series settimanali per favorire la condivisione di esperienze di startup che stanno affrontando la fase Covid-19 e per creare opportunità di business/investimento su specifiche filiere.

Fondi startup Venture Capital Cdp pipeline

Ideato nel 2016 il Piano Nazionale Industria 4.0 negli anni ha seguito l’evolversi dell’implementazione nel nostro Paese delle tecnologie abilitanti,…