Startup innovative in Italia, toccata quota 7.400
di Luca Rossi - 02/08/2017

Cresce il numero di startup innovative in Italia. Alla data di fine giugno 2017 sono ben 7.394 quelle iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese, in aumento di 514 unità rispetto alla fine di marzo (+7,5%). È il dato che si legge nel Report del Ministero dello Sviluppo Economico-InfoCamere.

Nel documento si specifica che le startup rappresentano lo 0,46% delle oltre 1,6 milioni di società di capitali attive in Italia (a fine marzo l’incidenza del fenomeno era pari allo 0,43%). Per quanto riguarda la distribuzione per settori di attività, il 70,6% delle startup innovative fornisce servizi alle imprese, il 19,6% opera nei settori dell’industria in senso stretto, mentre il 4% nel commercio.

Analizzando la distribuzione geografica del fenomeno, in valore assoluto la Lombardia rimane la regione in cui è localizzato il maggior numero di startup innovative: 1.694, pari al 22,9% del totale nazionale. Seguono l’Emilia- Romagna con 808 (10,9%), il Lazio con 719 (9,7%), il Veneto con 637 (8,6%) e la Campania, prima regione del Mezzogiorno con 547 (7,4%). In coda alla classifica figurano la Basilicata con 56, il Molise con 27 e la Valle d’Aosta con 15 startup innovative.

‘Italia 4.0 – Tecnologie per lo Smart Manufacturing’ è la rivista che rappresenta un osservatorio permanente sugli scenari macroeconomici e…