Smart factory edge-heavy con Fanuc alla EMO 2019
06/09/2019
Fanuc edge Field smart factory EMO 2019

Sarà Field (Fanuc Intelligent Edge Link and Drive), la piattaforma per IIoT di Fanuc a fare da protagonista allo stand dell’azienda alla EMO 2019 (Hall 9, Stand A 50). Field collega tra loro le soluzioni Fanuc e di terze parti per assicurare accesso rapido e centralizzato a tutti i dati relativi alla produzione, trasformando di fatto l’intero sistema produttivo in una vera e propria Smart factory.

A differenza di altre soluzioni IIoT, Field è un sistema ‘edge-heavy’, nel quale i dati vengono raccolti e processati alla sorgente, direttamente in produzione, senza passare dal cloud. In tal modo gli operatori hanno il vantaggio di poter accedere a dati e statistiche molto più accurati in tempo reale. La piattaforma ha un’architettura scalabile, che ben si adatta a celle multiple presenti in fabbrica, e abilita il passaggio alla produzione intelligente, con notevoli benefici in termini di incremento dell’efficienza. Field è compatibile con diverse applicazioni, comprese quelle di terze parti progettate da software house, system integrator ed end-user.

Per la fine del 2019 è inoltre previsto il lancio dell’App Store Field, dove saranno disponibili applicazioni come PMA e ZDT. Il software PMA (Production Monitoring and Analytics) serve a monitorare l’andamento della produzione e le prestazioni delle macchine collegate nel sistema Field. Le macchine che non raggiungono gli obiettivi di efficienza vengono segnalate in modo intuitivo, così come i trend relativi ai guasti.

ZDT (Zero Down Time) tiene invece sotto controllo costantemente l’operatività delle macchine e identifica subito eventuali problemi (come variazioni nella coppia o disturbi) informando gli operatori quando è necessario effettuare interventi di manutenzione preventiva. Le macchine, i dispositivi e i robot Fanuc presenti allo stand in EMO saranno tutti collegati al sistema Field, consentendo così ai visitatori di vederne il funzionamento dal vivo e da vicino.

CNC Fanuc EMO 2019In EMO 2019, Fanuc presenta infine anche una nuova funzione per la manutenzione predittiva dei suoi CNC e drive, Edge analyzing unit. Si tratta di un tool rivoluzionario per il monitoraggio delle condizioni operative che può essere installato su qualsiasi macchina che monta un CNC Fanuc, anche di fabbricazione non recente. Lo strumento attiva la registrazione sincrona dei dati sia dal controllo numerico che dai sensori presenti sulla macchina, effettuando successivamente l’analisi dei dati raccolti per la programmazione di interventi di manutenzione predittiva.

Altra novità presentata in EMO sarà infine la funzione AI Servo Monitor, che analizza e valuta i dati di mandrini e assi di alimentazione alimentati da servoazionamenti. AI Servo Monitor calcola in modo intelligente un’anomalia dai dati raccolti, e avvisa quando il valore di soglia viene superato. Gli operatori possono quindi programmare la manutenzione prima che avvengano guasti che possono provocare danni.

 

Per il Piano Industria 4.0 il 2018 è stato l’anno del passaggio all’Impresa 4.0. Questo intervento di sostegno alla digitalizzazione…