Simulazione Ansys nelle tecnologie per la guida autonoma BMW
06/11/2019

Accordo tra Ansys e BMW Group per la creazione di una catena olistica di strumenti di simulazione per lo sviluppo di tecnologie per veicoli a guida autonoma. La simulation tool chain consentirà lo sviluppo dell’offerta di Livello 3 e della tecnologia di Livello 4 e 5 del Gruppo BMW, fornendo un’automazione high/full per il lancio del primo veicolo autonomo, la BMW iNext, il cui lancio è previsto nel 2021.

Il Gruppo BMW farà leva sull’esperienza e sui metodi di simulazione ingegneristica di Ansys per ridurre enormemente la necessità di test pratici, che richiederebbero miliardi di km di road test fisici in numerose situazioni di guida, velocizzando così lo sviluppo di una soluzione focalizzata sulla sicurezza per la verifica dei sistemi di guida autonoma.

La catena di tool per la simulazione automatizzata sfrutterà l’enorme massa di dati sui sensori BMW mediante analytics intelligenti e la creazione di scenari di guida complessi, coerenti con la rilevanza statistica e la sensibilità del sistema di autonomous driving. Gli scenari includeranno situazioni frequenti di guida e casi limite per assicurare la massima copertura in fase di test. Sulla base di questi scenari, la tool chain effettuerà valutazioni di sicurezza rigorose sui sistemi AD in un ambiente virtuale ad alte performance.

Ansys e BMW sosterranno quindi la sua adattabilità e apertura a interfacce rilevanti e ad approcci di verifica per soddisfare e promuovere iniziative per la sicurezza.

Per il Piano Industria 4.0 il 2018 è stato l’anno del passaggio all’Impresa 4.0. Questo intervento di sostegno alla digitalizzazione…