Sensoristica intelligente Sick in crescita record
28/11/2017

Anno fiscale 2016 in crescita per la sensoristica intelligente di Sick, che ha registrato un totale ordini per 1.398,9 milioni di euro, +10,1%, per un fatturato globale di 1.361,2 milioni, in aumento del 7,4%. L’azienda è riuscita a crescere in tutte le aree geografiche, e a contribuire all’aumento di fatturato sono stati soprattutto i settori automazione industriale e logistica, grazie al grande interesse  in Europa, America e Asia per soluzioni con sensori per migliorare i processi produttivi e logistici.
spacer 0.2

Molto positivo è stato quindi il risultato sugli utili, con ebit a 147,9 milioni, +14.6%, margine ebit sulle vendite cresciuto al 10,9% e profitti annuali al netto delle imposte pari a 104 milioni, +14,5% rispetto al precedente esercizio. Intensificate anche le attività di r&d, con investimenti per 143,4 milioni, pari al 10,5% del fatturato, e crescita di +8,5% nel numero dei dipendenti, per un totale nel mondo di 8.044 unità. I dipendenti sono cresciuti soprattutto nelle strutture dedicate a r&d e nell’organizzazione commerciale globale, con incremento dell’11,2% negli investimenti in formazione e sviluppo professionale, pari a 10,3 milioni.
spacer 0.2

L’azienda attende infine ulteriori crescite record anche per l’anno fiscale 2017, con previsione di concentrare il lavoro nell’espansione del portafoglio prodotti, nelle tecnologie di rete per facilitare la comunicazione con i sensori Sick in ambito di Industria 4.0 e nelle problematiche relative alla gestione dei dati.

‘Italia 4.0 – Tecnologie per lo Smart Manufacturing’ è la rivista che rappresenta un osservatorio permanente sugli scenari macroeconomici e…