Sensori per i manichini e le sedie intelligenti THK
14/03/2018
sensori manichino sedia intelligente THK

La società giapponese THK ha presentato alla CES (Consumer Electronic Show) di Las Vegas lo scorso gennaio due nuovi prototipi in anteprima, Atomos, manichino dotato di sensori, e Argus Mova, una sedia intelligente con sensori incorporati.

I sensori che equipaggiano il manichino Atomos consentono di monitorare differenti situazioni ambientali, visualizzando dati e informazioni relativi. Atomos ha struttura portante di colore bianco, su cui sono predisposte numerose lamine di materiale acrilico grigio che conferiscono la forma di un corpo umano. Le lamine vengono allineate con passo di 15 mm, e differenti sensori possono essere applicati in tutto il corpo tra di esse, a seconda delle necessità. Nella zona del torace vengono utilizzate guide telescopiche FBL27D di THK, dove è possibile installare microcomputer o altri dispositivi di controllo. Sul girovita del manichino vengono invece impiegati i cuscinetti a rulli incrociati RF77F dell’azienda. I dati raccolti dai sensori vengono quindi visualizzati su un monitor separato.
sensori manichino Atomos THK

Seconda anteprima è stata la sedia intelligente Argus Mova, in grado di misurare i parametri fisiologici di una persona, grazie alla elevata sensibilità dei sensori piezoelettrici integrati nella struttura. E’ infatti possibile monitorare costantemente piccole vibrazioni emesse dal corpo umano, come frequenza cardiaca, respiratoria e altri parametri fisiologici. I dati vengono quindi elaborati tramite speciali programmi di valutazione. La sedia ha forma a conchiglia e aspetto futuristico, è di colore bianco con gambe in acrilico. La flessibilità di design la rende una soluzione innovativa pensata per sedili di auto, treni, aerei e altre applicazioni che richiedano un design sofisticato.

sensing chair THK

A un anno di distanza dal varo del Piano Nazionale Industria 4.0 è tempo di un primo bilancio ma anche…