Secondo bando per il Centro di Competenza Start 4.0
16/12/2020
Start 4.0 Genova bando

E’ stato pubblicato il secondo bando del Centro di Competenza genovese Start 4.0, che stanzia 510 mila euro a supporto di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale in tecnologie abilitanti 4.0.

Il bando finanzia progetti hi-tech mirati a sviluppare o migliorare prodotti, processi e servizi, e soluzioni che impieghino intelligenza artificiale, machine learning, IoT, big data analytics, protocolli, dispositivi e infrastrutture di rete, 5G incluso, realtà virtuale e realtà aumentata, robotica e altre tecnologie innovative.

La nuova iniziativa fa parte di un percorso in tre tappe iniziato un anno fa con lo stanziamento di una prima parte di contributi, per quasi 2 milioni di euro. Il grande successo del primo bando ha quindi portato il Comitato Tecnico Scientifico di Start 4.0 a proseguire il percorso iniziato, per sviluppare ulteriori conoscenze e nuove soluzioni innovative per la sicurezza delle infrastrutture strategiche. Tra i progetti premiati nell’ambito del primo bando figurano la realizzazione di un digital twin in grado di replicare in tempo reale le condizioni di viadotti e infrastrutture stradali, e l’utilizzo di data analytics per l’ottimizzazione dei flussi nel trasporto pubblico locale.

Il nuovo bando torna a dare un supporto concreto alle imprese, quanto più importante e prezioso nel momento di attuale difficoltà indotta dalla crisi da covid-19, in cui le nuove tecnologie sono di sostegno e di aiuto al rafforzamento della competitività delle aziende.

L’era dell’Industria 4.0, basata sulla digitalizzazione e l’interconnessione dei processi produttivi, ha ormai ceduto il passo a quella dell’Industria 5.0….