Rivoluzione healthcare, ecco come l’AI cambia il medicale
16/05/2018
medicale AI intelligenza artificiale healthcare

Come sta avvenendo per molti settori di industria, anche nel settore medicale l’impiego dell’intelligenza artificiale può portare una vera rivoluzione, con una profonda revisione del modo in cui vengono gestiti i servizi sanitari. Uno studio Frost & Sullivan indica che il mercato AI nel medicale raggiungerà i 6 miliardi di dollari nel 2021, dai 600 milioni che valeva solo due anni fa.

In particolare, soluzioni cognitive come il sistema Watson di IBM consentono di gestire enormi quantità di dati dei pazienti, per supportare la presa di decisioni e migliorare tutto il processo clinico. Con l’obiettivo non di sostituire i medici, ma di offrire loro un solido aiuto. Diversi sono quindi gli ambiti di possibile applicazione, come ad esempio le fasi di diagnosi e trattamento. Qui, l’intelligenza artificiale di Watson sfrutta il cognitive computing per passare in rassegna tutte le più recenti informazioni mediche, e migliaia di articoli e casi concreti per trovare configurazioni che siano rilevanti per le condizioni di uno specifico paziente, e trovare così il trattamento sanitario più adatto, ad esempio la terapia più mirata per lo specifico tipo di tumore di un paziente.

Uno strumento chiamato Cognitive cloud è stato quindi sviluppato per migliorare il trattamento di malattie croniche, come il diabete. La start up Intermountain Healthcare ha in corso un progetto pilota per aiutare i giovani affetti da diabete di tipo 1 nel prendersi cura del proprio stato di salute nel passaggio all’età adulta. In questo stesso ambito, Watson viene impiegato per esaminare il decorso di una patologia in un determinato paziente, combinando anche dati relativi alla personalità, alle condizioni demografiche e socioeconomiche del paziente per comprendere e prevedere il tasso positivo di risposta di un singolo individuo a un certo trattamento.

Infine, le capacità cognitive della soluzione possono essere applicate nella ricerca e localizzazione di trial clinici esistenti per pazienti che hanno esaurito le opzioni terapeutiche disponibili, valutando migliaia di protocolli di trial clinici determinando se il paziente rientra nei requisiti richiesti da uno specifico protocollo terapeutico.

 

A un anno di distanza dal varo del Piano Nazionale Industria 4.0 è tempo di un primo bilancio ma anche…