Realtà virtuale nella progettazione di reti elettriche con ABB
13/09/2018
reti elettriche progettazione VR ABB

ABB porta la digitalizzazione della progettazione delle reti elettriche a un livello superiore con l’innovativo strumento di progettazione 3D/VR (virtual reality), parte del portafoglio di soluzioni digitali ABB Ability. Lo strumento rappresenta un cambiamento graduale nella tecnologia di progettazione e pianificazione e ottimizzerà il processo di costruzione di infrastrutture energetiche come le sottostazioni, rendendole più sicure, più efficienti ed economicamente vantaggiose.

I clienti potranno infatti sperimentare in maniera realistica il progetto, ancor prima che la costruzione abbia inizio, potendo apportare modifiche tempestive per ottimizzare il progetto, aumentando l’efficienza in termini di tempo e costi e migliorando la sicurezza. Gli utenti hanno infatti la possibilità di indossare gli occhiali VR per entrare in qualità di avatar direttamente all’interno dei progetti. La tecnologia potrà essere utilizzata nel processo di costruzione di sottostazioni FACTS, HVDC e sottosistemi di corrente alternata digitale, e potrà essere implementata lungo tutta la catena del valore dell’energia.

La tecnologia 3D/VR di ABB può infatti essere implementata già dalle prime fasi del processo di consulenza e progettazione fino alla fase finale, con conseguente risparmio di tempo e denaro. La revisione del design basata sulla VR nelle fasi iniziali aiuterà i clienti a vedere e adattare in anticipo determinati elementi di progettazione del sito, come elementi spaziali, impronta ottimizzata e problemi di salute e sicurezza. L’utilizzo di questa tecnologia consentirà inoltre ai diversi stakeholder di prendere parte al processo di progettazione, anche da postazioni remote, migliorando le comunicazioni e la comprensione tra ABB e i suoi clienti e accelerando la cronologia delle recensioni.

A un anno di distanza dal varo del Piano Nazionale Industria 4.0 è tempo di un primo bilancio ma anche…