I processi devono guidare la digitalizzazione delle imprese
di Stefano Castignani, Head of Industry 4.0, Gruppo Filippetti - 16/11/2017

La digitalizzazione delle imprese deve mettersi al servizio dei processi. Le imprese devono saper affrontare questa sfida con l’obiettivo di trarne il massimo valore. Attraverso Strategie mirate e un management consapevole devono saper costruire un percorso di sviluppo verso la digitalizzazione dei processi che sia coerente con la propria vision e con il proprio modello di business ma che permetta nello steso tempo di sperimentare ed individuare nuove linee di sviluppo e di crescita. Questo percorso implica l’incrocio tra capacità di visione dell’impresa e capacità di sviluppo in chiave digitale per la costruzione di un modello calato sulla specifica realtà. La digitalizzazione dell’Impresa si lega indissolubilmente al tema della valorizzazione del patrimonio di dati e conoscenza che ciascuna impresa è in grado di esprimere. La sfida lanciata dalla ’digital transformation’ sta proprio nella capacità di riuscire a semplificare l’accesso e l’analisi dei dati per permettere alle imprese di prendere decisioni sempre più consapevoli. Diventa dunque necessaria la diffusione di una nuova cultura che sappia costruire uno specifico valore di conoscenza e dunque che sappia determinare le competenze specifiche e fondamentali all’impresa per espandersi ed evolvere.

Gruppo Filippetti è stato sponsor del Connected Manufacturing Forum 2017 in Milano.

‘Italia 4.0 – Tecnologie per lo Smart Manufacturing’ è la rivista che rappresenta un osservatorio permanente sugli scenari macroeconomici e…