Premi a innovazione blockchain dalla UE
04/04/2018

La Commissione europea ha istituito cinque premi da un milione di euro ciascuno che assegnerà alle innovazioni che impiegano la tecnologia blockchain per il bene sociale. L’iniziativa rientra nell’ambito del premio Horizon 2020 ‘Blockchains per il bene sociale’, e intende incoraggiare lo sviluppo di soluzioni scalabili, efficienti ed efficaci grazie all’uso della tecnologia del registro distribuito (DLT), tecnologia digitale innovativa che sostiene metodi decentralizzati per raggiungere il consenso o assicurare transazioni senza intermediari.

Saranno premiati progetti che usano la blockchain per favorire il cambiamento sociale positivo, ad esempio sostenendo il commercio equo, abilitando la trasparenza nei processi di produzione, decentralizzando la governance dei dati e garantendo maggior tutela della privacy. O ancora, rafforzando l’assunzione di responsabilità e contribuendo all’inclusione finanziaria. Si tratta del terzo di sei premi Horizon del Consiglio europeo per l’innovazione (EIC) finanziati in ambito di Horizon 2020.

Il termine per la presentazione delle candidature sarà il 25 giugno 2019, per consentire ai candidati di dimostrare la realizzabilità delle loro idee.

Maggiori informazioni alla pagina https://ec.europa.eu/research/eic/index.cfm?pg=prizes_blockchains.

A un anno di distanza dal varo del Piano Nazionale Industria 4.0 è tempo di un primo bilancio ma anche…