Polveri per additivo metallico Sandvik in GE Additive
20/11/2020
GE Additive Binder Jet machine Sandvik

Sandvik Additive Manufacturing entra come partner nel programma beta H2 Binder Jet di GE Additive, a cui contribuirà con la propria ampia gamma di leghe metalliche per manifattura additiva a marchio Osprey.

Sandvik lavorerà in stretta collaborazione con GE Additive per diventare un fornitore certificato di polveri metalliche nella gamma Osprey, andando a integrare il portfolio di materiali di GE Additive e AP&C. L’azienda impiegherà quindi la piattaforma H2 Binder Jet beta di GE Additive per fornire componenti a clienti interni ed esterni. Il partner program di GE Additive si avvarrà di contro delle competenze di Sandvik per spingere la tecnologia nella direzione dell’industrializzazione, sfruttando l’appoggio di partner tecnologici e innovativi per far crescere rapidamente la tecnologia Binder Jet.

Binder Jet_Factory Floor GE

La compagnia registra infatti una sempre maggiore richiesta da parte soprattutto dell’industria automotive, che chiede di andare oltre l’adozione di singole macchine e verso soluzioni complete scalabili a livelli di produzione industriale. La collaborazione offre infine a Sandvik l’opportunità di qualificare la gamma di polveri metalliche Osprey per la nuova piattaforma Binder Jet, con l’obiettivo di migliorare la produttività e le performance di prodotto sul fronte degli end-user.

 

 

Ideato nel 2016 il Piano Nazionale Industria 4.0 negli anni ha seguito l’evolversi dell’implementazione nel nostro Paese delle tecnologie abilitanti,…