Pianificazione digitale nella produzione di biscotti con Siemens
29/07/2020
Siemens Digital Industries Dauper

Il produttore brasiliano di biscotti Dauper, fornitore unico della catena McDonald’s dal 1988 al 1999 e oggi anche di altri brand come Kellogg’s, Nestlé e Unilever, ha adottato la soluzione Opcenter Advanced planning and scheduling (APS) di Siemens Digital Industries Software per digitalizzare i processi di pianificazione della produzione.

Il progetto, implementato con il partner NEO, è stato introdotto per supportare la rapida crescita del fornitore di prodotti dolciari brasiliano, con previsione di un incremento della capacità produttiva del 35% che imponeva una immediata revisione dei processi di produzione. In Dauper la produzione avviene in modalità MKO (make-to-order, produzione sull’ordine), il che richiede che i dipartimenti di produzione, pianificazione e programmazione abbiano immediato riscontro sull’andamento ordini, così come piena visibilità sui carichi di lavoro della fabbrica, sul breve, medio e lungo termine.

La configurazione delle linee varia inoltre da prodotto a prodotto, per cui la programmazione di produzione necessita di combinazioni volte a minimizzare i cambi per massimizzare la produttività. In aggiunta, ad ogni cliente è associata una specifica distinta base, con ad esempio richieste individuali riguardanti la scelta delle materie prime. Era infine necessario disporre di un sistema che fosse in grado di valutare rapidamente e in maniera semplice l’impatto di eventuali modifiche nella sequenza di produzione sugli altri ordini.

biscotti Dauper Opcenter APS SiemensLa soluzione Opcenter APS ha introdotto livelli elevati di digitalizzazione, realizzando un processo di pianificazione della produzione integrato che impiega algoritmi avanzati per far incontrare la domanda e la capacità produttiva generando programmazioni della produzione sostenibili. Il progetto realizzato con NEO era in particolare focalizzato alla riduzione dei tempi ciclo, all’ottimizzazione dei tempi di riconfigurazione delle linee e ad avere una chiara visualizzazione dello stato di disponibilità delle materie prime per ciascun prodotto, per generare scenari differenti in base a diverse proiezioni nelle vendite, creando quindi report e viste personalizzate che servissero da supporto alla presa di decisioni.

La soluzione di Siemens Digital Industries Software ha da subito ridotto il tempo necessario a programmare un mese di produzione da 2-5 giorni a circa 10 minuti, consentendo ai team di pianificazione e programmazione di dedicare più tempo ad attività di analisi. I report estratti dal sistema portano quindi vantaggi non solo alla pianificazione di produzione, ma anche per i team di vendita, produzione, R&D e finanziario. La possibilità di vedere in maniera trasparente ed esatta la quantità di ogni singolo prodotto che verrà prodotta consente anche al reparto commerciale e alle spedizioni di gestire in maniera più semplice ogni cliente e l’invio dei camion. Di contro, gli acquisti hanno tratto immediato vantaggio grazie alla possibilità di sapere esattamente e in anticipo le date in cui le materie prime saranno necessarie, in base alla sequenza di produzione stabilita.

L’introduzione di Opcenter APS nei processi di Dauper permette quindi ora al produttore di avere previsioni sulle vendite, valutare la capacità delle linee e intraprendere le azioni necessarie per ottimizzare il mix di produzione, onde garantire alta produttività a costi e tempi di consegna ridotti.

Ideato nel 2016 il Piano Nazionale Industria 4.0 negli anni ha seguito l’evolversi dell’implementazione nel nostro Paese delle tecnologie abilitanti,…