Osservatorio ANIE sul comparto Automazione in Italia
14/06/2018
automazione Osservatorio industria italiana Anie

Anie Automazione ha presentato in occasione della fiera SPS IPC Drives di Parma il nuovo Osservatorio dell’Industria Italiana dell’automazione 2018. Il documento contiene le testimonianze dei principali attori del mondo italiano dell’automazione, su andamento economico del comparto di competenza, formazione 4.0 e iniziative volte a implementare la digitalizzazione del Paese.

Il documento, redatto da Anie Automazione, comprende anche un corposo inserto con i dati del settore automazione in Italia che traccia un quadro delle tendenze di mercato registrate dal 2017 fino ai primi mesi dell’anno in corso, con quindi previsioni sull’andamento complessivo del 2018.

Quest’anno il Focus dell’Osservatorio è dedicato alla Formazione 4.0. La quarta rivoluzione digitale sta introducendo trasformazioni radicali, anche culturali, nel mercato del lavoro e necessita di percorsi formativi virtuosi capaci di dar vita ad adeguate competenze per evitare che si creino dei freni ad attuarle, soprattutto per le PMI. Oggi la domanda di lavoro si sta trasformando a grande velocità e le abilità richieste sono sempre più articolate e complesse. Da qui la necessità di diffondere a tutti i livelli una cultura più aperta e competente nel digitale e nel sapere scientifico, di potenziare la formazione specialistica e tecnica e di rafforzare le soft skill (creatività, managerialità, capacità di risolvere problemi in contesti tecnologicamente complessi).

L’obiettivo che ci si pone, anche con gli strumenti messi a disposizione dal Piano Impresa 4.0 è di massimizzare le nuove opportunità lavorative legate alla quarta rivoluzione industriale, sviluppando nuove competenze digitali.

Il documento può essere scaricato a questo link: anieautomazione.anie.it/wp-content/plugins/acd-attach-document/acd-get-document.php?post_ID=2152&file_name=osservatorio-web-16-05.pdf

A un anno di distanza dal varo del Piano Nazionale Industria 4.0 è tempo di un primo bilancio ma anche…