Manutenzione smart SKF nel ferroviario
12/03/2019
ferroviario manutenzione SKF

Grazie agli sviluppi in digitalizzazione e nell’estensione degli intervalli di manutenzione, SKF ha presentato all’ultima InnoTrans, lo scorso settembre 2018, cuscinetti e servizi per gli operatori del settore ferroviario.

Le soluzioni SKF per il rail comprendono il cuscinetto a rulli conici da 1,7 Mkm per vagoni passeggeri, che riduce la frequenza di manutenzione del carrello grazie all’armonizzazione degli intervalli di manutenzione di ruote e cuscinetti. Il prodotto è affiancato dalla versione per applicazioni dei terminali ruota. Per il comparto SKF propone anche i cuscinetti ibridi con elementi in ceramica al posto dei tradizionali elementi laminati in acciaio, che offrono minore attrito e funzionamento a temperature inferiori, allungando la durata. I cuscinetti in acciaio standard Insocoat hanno invece rivestimento isolante che aumenta la resistenza alle correnti elettriche vaganti.

Insight Rail SKF consente infine la pianificazione della manutenzione basata sulle condizioni, grazie a un piccolo sensore wireless montato a posteriori sulla boccola della ruota. Il monitoraggio delle condizioni integrato consente di rilevare eventuali danni al cuscinetto e rotture della ruota in modo rapido e preciso.

Per il Piano Industria 4.0 il 2018 è stato l’anno del passaggio all’Impresa 4.0. Questo intervento di sostegno alla digitalizzazione…