Industria italiana al top dal 2008, crescono anche i ricavi
09/03/2018
industria italiana crescita ricavi 2017

Ricavi in crescita per l’industria italiana, che a dicembre 2017 hanno segnato un aumento del +7,2%, quattordicesimo risultato utile consecutivo, e del +5,1% su base annua. Grazie al contributo congiunto dell’export in corsa e della ripresa forte della domanda interna, non è quindi solo la produzione industriale a crescere nel nostro Paese.

I ricavi hanno infatti segnato sostanziali crescite, distaccando quelle esigue del 2016, +0,2%, e del 2015, +0,6%. Similmente, i dati relativi alla produzione parlano di un +3% per l’anno 2017, con crescita quasi doppia rispetto all’anno precedente e segnando il valore più alto dal 2010. Nel dato mensile relativo ai ricavi dell’industria, +2,5%, si fa quindi più incisiva la spinta del mercato interno, così come accade per la rilevazione annua. L’indice destagionalizzato dei ricavi è arrivato a quota 110, il più alto livello da ottobre 2008.

ricavi industria italiana
A livello settoriale, sebbene nel 2017 tutti i comparti industriali abbiano segnato bilanci in positivo, a trainare i ricavi sono però stati soprattutto i settori metallurgia ed elettronica. Grazie quindi soprattutto agli incentivi ai beni per la digitalizzazione di Industria 4.0, crescono anche i macchinari, con ricavi a +5%. Guardando avanti, sono molto buoni anche i dati relativi alla massa di ordini accumulati, pronti a tradursi in produzione e ricavi nel 2018: l’aumento è stato del +6,9% rispetto a dicembre 2016 (dati Istat), distribuito alla pari tra domanda interna e dall’estero. Il progresso è quindi forte anche su base annua, con +6,6%, con l’Italia che ha registrato risultati superiori rispetto alla domanda relativa all’export.

A un anno di distanza dal varo del Piano Nazionale Industria 4.0 è tempo di un primo bilancio ma anche…