I vent’anni di KLAINrobotics
08/04/2019

Come è cambiato il mondo della robotica in vent’anni?KLAINrobotics esprime al meglio l’evoluzione di questo settore, arrivata quest’anno al traguardo dei vent’anni dalla sua fondazione da parte di Fabio Greco, il titolare dell’azienda.

Ripercorrendo  la storia di KLAINrobotics risultano evidenti tutti i progressi che anno dopo anno hanno fatto la storia della robotica, e in particolare come il settore abbia avuto una forte  accelerazione in questi ultimi anni. Da esattamente 20 anni, infatti, KLAINrobotics è impegnata nel settore della distribuzione di robot per il mondo della Factory Automation e componenti di meccatronica.

E si è festeggiato  questo evento anche durante il Mecspe di Parma, dove sono stati presentati prodotti innovativi, in grado di estendere la già completa gamma verso nuovi settori di riferimento.

Tornando alla storia dell’azienda bresciana, tutto nasce nel 1999 quando KLAINroboticssi lega al suo primo brand Denso, noto produttore giapponese impegnato nella  robotica di piccolo taglio, di cui dal 2007 l’azienda è ‘Europe Best Dealer’.

L’attività principale dell’azienda è infatti la distribuzione di componenti per l’automazione di fabbrica a system integrator specializzati, operanti nella realizzazione di linee di assemblaggio e di macchine speciali, nella manipolazione e nell’asservimento di macchine operatrici in generale, nei settori quali la cosmetica, il medicale, la farmaceutica, il food, l’elettronica, la leak detection, il fashion, l’occhialeria, i controlli di qualità con o senza imaging e lo stampaggio in plastica.

Nel corso degli anni la società  ha poi ampliato la propria gamma, stringendo partnership con nuovi prestigiosi marchi quali Hyunday, Eyefeeder, MiR (Mobile Industrial Robot),  F&P Robotics ed Effimat., distinguendosi anche per l’affidabilità dei propri servizi: dal supporto e assistenza al cliente, grazie alla presenza di tecnici esperti e qualificati, fino alle riparazioni e alla formazione.  Il tutto nell’ottica di aiutare i clienti a trovare la migliore soluzione per aumentare la produttività.

Novità in fiera

In mostra alla rassegna di Parma, 3D-CPS Fast, un innovativo sistema di guida robot per la presa di pezzi alla rinfusa da cassetta, messo a punto dal team di Ricerca & Sviluppo di ISS, azienda spin off del Politecnico di Milano. Una novità che estende la già completa gamma di prodotti KLAIN.robotics verso il settore del bin-picking, permettendo agli integratori la realizzazione di nuove applicazioni di presa per particolari di piccole dimensioni, in tempi brevissimi. Caratteristica principale del nuovo prodotto, evidenziata anche dalla denominazione Fast, è la rapidità di scansione del sistema, che oltre a non utilizzare movimenti meccanici, è dotato di illuminatore IR, veloce e accurato, ma anche sicuro e confortevole (sorgente luminosa non invasiva) per il tecnico. Tutte questi plus rendono lo strumento compatibile con applicazioni che utilizzano robot collaborativi, in assenza di protezioni per l’operatore. Sviluppato secondo la filosofia del “tutto incluso”, 3D-CPS Fast possiede quindi tutti i software necessari per mettere in opera un’applicazione di bin-picking nel modo più agevole e affidabile.

Completa il quadro delle peculiarità di questa new-entry la gestione automatica del cambio pinza e della multi presa, grazie a un configuratore grafico semplice e intuitivo. Infine, il completo governo del robot durante il prelievo dei pezzi, in quanto 3D-CPS Fast genera in automatico i percorsi in ingresso e in uscita dal cassone, sgravando l’integratore dalla necessità di annotare il codice robot.

A fianco di questa novità, tantissimi altri prodotti, a partire dalle soluzioni per le sfide di magazzino e logistica. Riflettori puntati quindi su EffiMat, la nuova generazione di sollevatori verticali ad alta velocità, che hanno come caratteristica principale una rapidità rivoluzionaria basata su un nuovo principio e una tecnologia unici, ideale per lo stoccaggio di piccoli pezzi.

Presente allo stand, anche la cella Eyefeeder, un’applicazione di pick&place costituita da un robot scara, della gamma Denso e da due alimentatori della serie Eyefeeder. Segue poi Minilab Cobotta, il piccolo robot collaborativo della Denso inserito in un’applicazione di pick&place insieme a una piccola tramoggia e a un alimentatore flessibile Mini-Eyefeeder. A chiudere il quadro delle tecnologie esposte è l’applicazione in cui un robot collaborativo P-Rob e un Mobile Robot MiR si scambiano scatole posizionate su una rulliera.

I magazzini EffiMat

Quest’anno il portfolio di brand distribuiti dall’azienda bresciana si arricchisce di un nuovo marchio, capace di affrontare e superare appieno le sfide di magazzino e logistica. Si tratta del produttore danese di magazzini automatici EffiMat Storage Technology . I loro prodotti propongono soluzioni verticali di archiviazione e recupero automatico tra cui EffiMat, la nuova generazione di sollevatori verticali ad alta velocità, esposta a MECSPE 2019. 

Secondo i magazzini EffiMat, gli articoli vengono memorizzati in scatole standard (40 x 60 cm o  sottomultipli) ad altezze flessibili, divisi per scatola secondo tipo di oggetto o dividendo il contenitore in compartimenti più piccoli. Il magazzino intelligente, diviso in sezioni, prende le scatole da consegnare da una struttura a scaffalature standard, gestendo solo i contenitori pertinenti alla richiesta dell’operatore.

Questo principio totalmente innovativo permette di avere una struttura molto più leggera rispetto ai VLM classici, non avendo più vassoi di acciaio pesante da trasportare.

Tutte queste caratteristiche consentono velocità di prelievo molto elevate, contando fino a 200 picking all’ora.

Tra le altre soluzioni offerte da EffiMat Storage Technology è ClassicMat, il tradizionale modulo di sollevamento verticale, ideale per lo stoccaggio e la gestione di articoli pesanti e di grandi dimensioni. Uno dei VLM tradizionali più veloci sul mercato, è anche facilissimo da utilizzare. Dotato di un’apertura sicura, ClassicMat attua inoltre una riduzione del rumore grazie al nuovo tipo di rivestimento. Segue EffiSoft, il software di gestione del magazzino, che contribuisce a migliorare l’efficienza, la gestione e il flusso interno del magazzino. Questa soluzione si integra facilmente con numerosi sistemi host, tra cui SAP e Microsoft Business Solutions.

nella foto di apertura: Fabio Greco, titolare di KLAINrobotics

Per il Piano Industria 4.0 il 2018 è stato l’anno del passaggio all’Impresa 4.0. Questo intervento di sostegno alla digitalizzazione…