Guida autonoma Waymo per le strade della California
13/11/2018
guida autonoma Waymo driverless California

Primo sì in California al permesso di iniziare i test su strada per le auto a guida autonoma di Waymo, società di Google. Waymo può quindi iniziare a provare su strada le proprie vetture driverless di livello 5, ovvero veicoli che non prevedono la presenza a bordo di un operatore che sia in grado di prendere i comandi in caso di necessità.

Le vetture a guida autonoma di questa categoria sono dotate di equipaggiamenti tali da renderle in grado di gestire in autonomia tutte le possibili condizioni di visibilità su strada. I test saranno infatti autorizzati sia di giorno che di notte, anche in caso di pioggia o con visibilità ridotta per nebbia. Le auto potranno percorrere sia strade secondarie che le principali autostrade, così come entrare in città, ma non potranno superare il limite di velocità dei 104 km/h (le 65 miglia americane). I primi test saranno condotti nei dintorni di Mountain View, dove ha sede Waymo, e i primi a usufruire del servizio nelle fasi di test saranno i dipendenti dell’azienda.

Waymo è la prima ad avere avuto il via libera per prove su strada di guida autonoma tra le 50 aziende dotate di licenza di operare test senza conducente in California. La California è il secondo stato americano ad aver concesso il permesso dopo l’Arizona. Qui, Waymo già da alcuni mesi sta testando un servizio innovativo di taxi robot, che conta di aprire al pubblico già nel corso del 2019 a Phoenix. Le vetture Waymo condotte grazie all’impiego dell’intelligenza artificiale hanno percorso già 10 milioni di miglia in modalità autonoma, e altri 7 milioni mediante test virtuali.

A un anno di distanza dal varo del Piano Nazionale Industria 4.0 è tempo di un primo bilancio ma anche…