Ford stampa in additivo EOS dadi personalizzati antifurto per cerchioni
08/04/2020

Ford ha impiegato la tecnologia additiva di EOS per produrre una serie customizzata di dadi per cerchioni stampati in 3D, che proteggono da potenziali furti. I dadi hanno infatti una speciale geometria a bussola progettata per impedire a persone non autorizzate di rimuovere pneumatici e/o cerchioni. Utilizzando un configuratore web-based e la stampa 3D come tecnologia di produzione, questi dadi per cerchioni possono essere creati in un modo molto personalizzato.

La voce del proprietario viene registrata, e la curva d’onda risultante viene trasferita in una geometria che è quindi stampata in 3D, ottenendo una sorta di impronta vocale per creare dadi per cerchioni unici per il proprietario dell’auto. Servendo come chiave, possono essere aperti solo dalla rispettiva controparte. Ciò aumenterà ulteriormente la sicurezza delle auto, con molteplici funzioni di sicurezza implementate nei dadi dei cerchioni.

Ford ha già impiegato la stampa 3D di EOS nello sviluppo di altre applicazioni speciali, sfruttando tra l’altro la libertà di progettazione che la tecnologia additiva offre, sia per coniugare il crescente desiderio di personalizzazione degli acquirenti di vetture che la necessità di sicurezza.

 

Ideato nel 2016 il Piano Nazionale Industria 4.0 negli anni ha seguito l’evolversi dell’implementazione nel nostro Paese delle tecnologie abilitanti,…