Fondi 4.0 a Ingegneria dell’informazione a Brescia
21/02/2018
ingegnaria dell'informazione Brescia Laboratorio 4.0

Il dipartimento di Ingegneria dell’informazione dell’Università degli studi di Brescia aprirà un laboratorio 4.0 grazie a fondi per 7,3 milioni di euro assegnati dal Miur. Il finanziamento è stato assegnato grazie al Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari d’eccellenza, che tra i 180 progetti in gara ha premiato l’ateneo di Brescia, che ha ricevuto altri 8,6 milioni destinati a Medicina molecolare e traslazionale.

I fondi consentiranno l’acquisto di nuove attrezzature di ricerca all’avanguardia, per la creazione di un laboratorio 4.0 all’interno di Ingegneria dell’informazione articolato in tre sezioni: Smart devices, ovvero sensori, internet of things, dispositivi e sistemi per uomo, ambiente e industria, Big data e sistemi intelligenti, ossia ingegneria dei dati e della conoscenza, intelligenza artificiale e robot collaborativi, e Fotonica e nanotecnologie, ovvero sensori elettrici e ottici, comunicazioni ottiche e laser.

Pienamente in seno alle finalità di ricerca di Industria 4.0, le attività del dipartimento di Ingegneria dell’informazione di Brescia si avvalgono anche di una esperienza consolidata in linea con il più avanzato contesto industriale locale. L’offerta didattica dell’ateneo legata al territorio sarà pertanto ulteriormente rafforzata grazie all’istituzione di nuovi percorsi formativi co-progettati con importanti realtà industriali. Sfruttando la recente esperienza di due progetti europei di mobilità internazionale per i corsi di laurea magistrale e di dottorato, verrà inoltre istituito un percorso formativo di due anni dedicato alle tecnologie abilitanti dell’ingegneria dell’informazione, in collaborazione con altre università europee.
A livello nazionale, tra tutti i dipartimenti di ricerca selezionati dall’Anvur, braccio operativo del Miur, sono stati erogati finanziamenti per un totale di 1,3 miliardi di euro, spalmati su cinque anni, destinati a 180 progetti, 106 di università del nord, 49 del centro e 25 del sud.

A un anno di distanza dal varo del Piano Nazionale Industria 4.0 è tempo di un primo bilancio ma anche…