Fibra tessile e fibra ottica fanno la tessitura 4.0
08/11/2018
tessitura 4.0 Fratelli Vitali

Gli investimenti in tecnologie innovative sostengono da diversi anni la cresciuta della Tessitura Fratelli Vitali di Calco, azienda nata nel 1922 e che oggi produce tessuti serici biologici impiegati dai più grandi marchi del settore del lusso e haute couture. L’azienda è oggi alla sua quinta generazione di imprenditori, guidata dai cugini Amedeo e Stefano Vitali insieme ai loro figli. Industria 4.0 qui serve alla mission aziendale di tendere alla perfezione delle cose, e gli avanzati strumenti informatici che oggi consentono la trasmissione in tempo reale delle informazioni tra telai e smartphone sono arrivati già prima degli incentivi del Piano di Governo.

La necessità che ha spinto i titolari all’innovazione tecnologica è stata in primis quella di ottimizzare i passaggi di informazioni tra i diversi reparti aziendali, razionalizzando le varie risorse. L’obiettivo era fornire risposte e informazioni al cliente su tempistiche e dati di consegna, per poter controllare in tempo zero l’esatta situazione di prodotti, consegne, processi e anomalie.

tessuti serici Alta Moda Fratelli Vitali

L’azienda ha pertanto sviluppato due progetti di interconnessione: il primo consente di trasmettere le informazioni dal gestionale che riceve l’ordine alle macchine. Ogni telaio è dotato di un piccolo terminale ed è collegato in fibra ottica o wi-fi a un grande server. Le disposizioni di tessitura passano così in automatico dalla persona che inserisce l’ordine alla macchina, in modo veloce ed eliminando carta ed errori di trasmissione. Il secondo progetto ha consentito di interconnettere il gestionale con il magazzino filati, con liste di prelievo estrapolate dal programma e visibili in tempo reale sugli smartphone in dotazione al personale. Viene in tal modo ottimizzata l’allocazione dei filati, velocizzando il lavoro dei magazzinieri. Bilance elettroniche di precisione consentono quindi di pesare e movimentare immediatamente il magazzino. Rispetto all’uso della carta sono stati eliminati i margini di errore, senza più giacenze inattendibili e potendo fare la campionatura con precisione, mantenendo la parola data ai clienti.

telai tessitura 4.0 Fratelli VitaliIndustria 4.0 ha quindi dato un contribuito nel rendere la tessitura più ecosostenibile: il calore prodotto dal movimento dei telai viene recuperato tramite un sistema di aspirazione posto a pavimento alla base di ogni macchinario. Il calore di recupero viene convogliato con tubazioni e l’aria calda depurata mediante filtri serve a riscaldare un magazzino di oltre 3.500 metri cubi, senza consumo di gas o petrolio né emissioni per tutta la stagione fredda. Il sistema di recupero energetico viene quindi gestito da server, ed è collegato in fibra ottica.

A un anno di distanza dal varo del Piano Nazionale Industria 4.0 è tempo di un primo bilancio ma anche…