Digital twin Siemens per la trasformazione digitale di Ansaldo Energia
11/04/2019
digital twin Bytes 2 Energy Ansaldo Energia Siemens PLM Software

La collaborazione strategica tra Ansaldo Energia e Siemens PLM Software è la chiave per la trasformazione digitale dell’azienda, preziosa anche per supportare la rapida crescita e l’ampliamento globale delle operazioni avvenuti negli ultimi anni, con la partnership strategica con Shanghai Electric e l’acquisizione della produzione di turbine a gas heavy duty di Alstom da General Electric, che ha fatto di Ansaldo il terzo player energetico al mondo.

In concomitanza con l’acquisizione di Alstom, la produzione di turbine è quindi stata portata nella sede di Genova, dove oggi vengono prodotte le turbine di tecnologia Ansaldo Energia e Alstom. La sede di Genova di Ansaldo Energia funge oggi da Impianto Faro per lo sviluppo di concetti e soluzioni per Industria 4.0, con un investimento di 15 milioni di euro nei prossimi tre anni. Tra le collaborazioni attive vi è quella con Siemens, con l’implementazione dei sistemi MES e MOM dell’azienda che mirano a incrementare la flessibilità dell’impianto produttivo, grazie all’utilizzo di dati e informazioni raccolti dalle macchine intelligenti impiegate sulle linee. Accrescendo al contempo skill e competenze degli operatori.

Il digital twin è quindi il modello che supporta la trasformazione digitale di Ansaldo Energia verso la smart factory e nuovi modelli di servizio, con il programma Bytes 2 Energy che mira a ricreare un impianto per la generazione di energia completo tutti i suoi componenti critici sulla base di quelli esistenti di Ansaldo Energia, incluse turbine a gas, turbine a vapore e generatori.

L’azienda ha implementato la soluzione Teamcenter di Siemens PLM Software per il controllo completo del ciclo di vita dei prodotti connettendo persone e processi. L’IoT ha qui un ruolo centrale in quanto consente il controllo da remoto degli impianti dei clienti incrementandone l’efficienza operativa. L’Internet of things è anche essenziale per la creazione e l’erogazione di nuovi servizi ai clienti, a partire dalla manutenzione predittiva.

Ansaldo ha quindi introdotto le soluzioni CAD e CAM di Siemens per la gestione delle proprie piattaforme tecnologiche, gestendo più di 200.000 modelli 3D in Teamcenter. Il progetto in corso di implementazione del PLM di Siemens consente quindi ad esempio di collegare e integrare le attività di tutti i centri di progettazione e di R&D del network Ansaldo Energia sparsi nel mondo.

 

Per il Piano Industria 4.0 il 2018 è stato l’anno del passaggio all’Impresa 4.0. Questo intervento di sostegno alla digitalizzazione…