Cavi per connessioni Ethernet da Lapp
05/11/2018
Ethernet connessioni cavi Lapp Smart Factory

Nel quadro dell’evoluzione delle soluzioni di networking per la smart factory, Lapp sostiene le esigenze delle aziende verso l’adozione in crescita delle connessioni Ethernet. Sebbene infatti i sistemi fieldbus siano stati fino ad oggi i protagonisti, e ancora largamente presenti negli stabilimenti in quanto da più tempo presenti sul mercato, tuttavia la crescita della comunicazione dati con Industria 4.0 porta le aziende a preferire soluzioni con connessioni Ethernet.

Malgrado i fieldbus siano infatti considerati più robusti e in grado di fornire una risposta real-time, questi trasmettono però solo pacchetti limitati di dati e non sono tra loro compatibili. Uno sguardo al mercato mostra che la tecnologia Ethernet cresce del +22,6%, contro i fieldbus a solo +6%. Conferma il trend il dato del numero di trasmissioni Ethernet, che nel 2018 ha superato quello dei bus tradizionali.

Lapp identifica quindi due trend che segneranno il futuro del mercato dell’Industrial Ethernet. Il primo è la diffusione dei cavi ibridi, che combinano differenti funzioni all’interno di un’unica guaina, usati in genere per servo azionamenti e che dispongono di una coppia di segnale Ethernet per la retroazione dei segnali dei sensori di monitoraggio. Il secondo riguarda la riduzione delle dimensioni dei cavi: se in precedenza i cavi standard necessitavano di due o quattro coppie di conduttori, i cavi Ethernet a coppia singola possono trasmettere fino a 1 Gbit/s per coppia di cavo, assicurando la banda sufficiente alla maggior parte dei sensori a livello di campo in ambiente industriale. Ne derivano quindi benefici in termini di installazione semplificata, di minor volume occupato e di contenimento dei costi.

Le soluzioni di connessione cablate continuano inoltre ad essere al centro dell’innovazione di prodotto di Lapp, malgrado la forte crescita delle connessioni wireless (WiFi, Bluetooth o tecnologie simili). In condizioni ambientali critiche le tecnologie wireless mostrano infatti diversi svantaggi, tra cui la stabilità di connessione, la latenza, la minore robustezza e il consumo energetico elevato. Difficile pertanto prevederne una larga diffusione nelle industrie anche con la diffusione del 5G.

L’offerta Lapp comprende quindi tutti i necessari componenti, cavi, connettori e soluzioni pre cablate della gamma Ölflex Connect, per soddisfare le esigenze di connessioni Ethernet nelle aziende, in forte crescita con la diffusione di Industria 4.0. La gamma di cavi per reti networking Lapp Etherline offre massima affidabilità e sicurezza ed è ideale per posa fissa, mobile e applicazioni speciali, oltre che in spazi ridotti grazie al diametro contenuto.

Ultimi due nati della famiglia sono Etherline Cat. 7 Flex, con velocità di connessione fino a 10 gigabit al secondo e ideali per impiego in sistemi con numerosi sensori o videocamere ad alta risoluzione per controllo qualità, ed Etherline Torsion Cat. 7, simile per caratteristiche di velocità di trasmissione e frequenza cui si aggiunge un’estrema capacità di torsione, in grado di sostenere fino a un massimo di 5 milioni di cicli di rotazione da 180° per metro. I cavi Lapp Etherline Cat. 7 sono inoltre a norma per il mercato americano e sono certificati per le reti Profinet.

A un anno di distanza dal varo del Piano Nazionale Industria 4.0 è tempo di un primo bilancio ma anche…