Business International raggiunge oltre 2 milioni di manager con il nuovo hub digitale per l’alta formazione professionale
18/06/2020

Business Leaders l’inedito format di eventi in live streaming ideato e organizzata da Business International (divisione Fiera Milano Media – Gruppo Fiera Milano), conquista oltre 1.000 C-level connessi online in 5 giorni per un totale di 50 ore di alta formazione professionale non stop per aiutare il mondo delle imprese ad affrontare i prossimi mesi nella fase di ripartenza post-Covid19. I numeri parlano chiaro: 2 milioni di utenti coinvolti sui social, 25 mila reazioni tra like, commenti e condivisioni.

Sono stati oltre 1.000 partecipanti presenti online durante 5 giorni di eventi digitali all’interno dei quali si sono alternati 60 speaker di fama nazionale e internazionale per un totale di 50 ore non stop di alta formazione professionale all’interno di un unico e inedito grande hub digitale, pensato per radunare per la prima volta in Italia tutti i decision maker dell’impresa al fine di aiutarli a capire come affrontare i prossimi mesi per la ripresa delle attività post-Covid19. Un format innovativo che dà inizio a una nuova stagione dell’eLearning e della convegnistica professionale e che ha saputo attrarre i migliori C-level del momento attivi in alcune delle funzioni più strategiche per le aziende come quelle del Procurement&Supply Chain, HR, Finance, Security, Sales&Marketing, offrendo loro non solo la possibilità di incontrarsi virtualmente e fare networking, grazie alla novità del business matching che ha consentito di realizzare oltre 80 incontri tra partecipanti, speaker e sponsor. Sono questi alcuni dei numeri della prima edizione di Business Leaders, l’iniziativa digitale completamente dedicata al mondo dell’industria del futuro, organizzata e ideata da Business International (divisione di Fiera Milano Media – Gruppo Fiera Milano) per offrire a manager e aziende l’opportunità di comprendere, grazie a un confronto dinamico e interattivo, come gestire il periodo che le aspetta sotto i profili di sicurezza, recupero della liquidità, ripensamento di nuovi modelli di approvvigionamento delle risorse, riorganizzazione delle modalità di gestione delle persone e del lavoro, oltre che, naturalmente, all’importanza di avere una comunicazione interna ed esterna che sappia instaurare solidi rapporti di fiducia con tutti gli stakeholder.

Eccellenza universitaria al centro

L’iniziativa, pensata per aiutare i C-level a capire come gestire l’attuale situazione nel migliore dei modi attraverso il dialogo e il confronto, quindi, è stata accolta positivamente, in modo particolare, da tutto il mondo accademico a livello nazionale e internazionale. A tal punto che, tra i relatori e i chairman dei lavori, si sono alternati nomi eccellenti del mondo universitario italiano ed europeo, come Maurizio Dallocchio, professore ordinario di finanza aziendale all’Università Bocconi di Milano, Stefano Ronchi, professore ordinario di supplier relationship  management al Politecnico di Milano, e Daniela Corsaro, professore associato di Marketing e Vendite dell’Università Iulm.

La resilenza delle imprese

Se il supporto del mondo accademico è stato importante, sicuramente non da meno è stato quello dell’industria. Tra i relatori presenti nei vari giorni della kermesse digitale, infatti, in video conferenza si sono alternate personalità del calibro di Lelio Gavazza, membro del comitato scientifico dell’Association Italia-Asean ed Executive Vice President Sales & Retail di Bulgari (LVMH Group), Marco Russomando, Head of HR di illimity, Alessandra Pasini, Chief Financial Officer and Chief International & Business Development Officer di Snam, ed Emiliano Adamo, direttore Sales di Unes Supermercati. Top manager di grande esperienza che hanno condiviso il loro punto di vista e la visione futura su temi, come il recupero della liquidità, la business continuity, la sostenibilità e la centralità del mantenere buone relazioni e comunicazioni con tutti gli stakeholder dell’impresa a partire dal modo di lavorare nella nuova normalità.

La parola ai guru

Oltre al punto di vista di università e aziende, Business Leaders ha offerto la possibilità di entrare in contatto anche con alcuni dei più grandi influencer del pensiero critico moderno, a iniziare da Luciano Floridi, professore di Filosofia ed etica dell’informazione all’Università di Oxford, oltre che esperto nel campo dell’intelligenza artificiale, il quale ha ispirato i decision maker del futuro a dare valore al digitale, senza per questo perdere di vista il fattore umano e l’essenziale importanza delle sfumature e di quelle decisioni giuste che solo la sensibilità umana può far emergere e cogliere. Oltre a lui, tra lunedì 8 giugno e venerdì 12 giugno, sono intervenuti anche Romeo Orlandi, economista e sinologo, Vice Presidente dell’Associazione Italia-Asean, Giulio Maira, professore ordinario di neurochirurgia e presidente della Fondazione ATENA onlus, Chris Argent, Guru a livello mondiale di Digital Finance Transformation, e Giuseppe Carrella, founder di BCLAB.

Risk Management, nuova frontiera della Business Continuity

Quello del Business Leaders è un vero e proprio percorso che continuerà nei prossimi mesi con altri importanti eventi e incontri. Il 24 giugno 2020 al Global Risk Forum, l’evento ideato da Business International per far luce sulle nuove strategie di gestione dei rischi e protezione degli asset aziendali con un focus dedicato al ruolo cruciale del Risk Management nei nuovi business model e nelle strategie post-Covid19, sarà possibile ascoltare la testimonianza di Dirk Wegener, presidente di FERMA (Federation of European Risk Management Associations), l’ente che sta discutendo proprio in queste settimane con la Commissione Europea per la creazione di un “Catastrophe Risk Resilience Framework” per consentire alle aziende di far fronte a future catastrofi. Nell’ultima settimana di novembre, invece, Business Leaders si sposterà virtualmente a Roma per approfondire il rapporto tra le aziende e le pubbliche amministrazioni per condividere strategie e nuove opportunità per crescere insieme.

 

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito ufficiale di Business Leaders. Per rimanere sempre informati e aggiornati sulle novità relative all’evento è possibile invece seguire la conversazione attraverso l’hashtag #BIEvents sui canali social:
Facebook: Business International Events
Twitter: @BIweb
LinkedIn: Business International Events

 

 

Ideato nel 2016 il Piano Nazionale Industria 4.0 negli anni ha seguito l’evolversi dell’implementazione nel nostro Paese delle tecnologie abilitanti,…