Buon primo trimestre 2019 per DMG Mori
13/05/2019

Il primo trimestre 2019 conferma le aspettative di crescita di DMG Mori, con ordini in entrata a 708,3 milioni di euro, in calo come da attese con un -14% sullo stesso periodo 2018, caratterizzato da un record di grandi progetti. Gli ordini interni sono arrivati a 229 milioni, mentre gli ordini esteri hanno rappresentato il 68% del totale, con 479,3 milioni. Le vendite sono salite del +8%, a quota 629,2 milioni, mantenendo a quota 68% la percentuale di export (69% nel 2018).

Forte incremento nell’Ebit, a +23% a quota 50,4 milioni di euro, con margine Ebit operativo all’8% (+1%) e un flusso di cassa disponibile pari a 31,5 milioni di euro, +142% sull’anno precedente. La spesa in ricerca e sviluppo nel primo trimestre 2019 è stata di 13,9 milioni di euro, in linea con lo stesso periodo 2018, indirizzata in particolare nel rafforzare l’offerta dell’azienda nei campi dell’automazione, digitalizzazione e manifattura additiva.

In un contesto globale di mercato previsto in rallentamento, con crescita della macchina utensile stimata per il 2019 al +2,3%, DMG Mori conferma infine le previsioni di crescita per il 2019, puntando a ordini in ingresso a 2,6 miliardi di euro e vendite a quota 2,65 miliardi, Ebit pari a 200 milioni e un flusso di cassa disponibile a fine anno nell’ordine dei 150 milioni di euro.

Per il Piano Industria 4.0 il 2018 è stato l’anno del passaggio all’Impresa 4.0. Questo intervento di sostegno alla digitalizzazione…