Brembo investe in una nuova generazione di motori elettrici
di Luca Rossi - 02/08/2017

Sviluppare una nuova generazione di motori elettrici ad alte prestazioni sia per gli impianti frenanti sia per la trazione delle automobili. Questo è l’obiettivo del progetto pilota Inproves, che vede come capofila la multinazionale italiana produttrice di freni Brembo e tra i finanziatori la Regione Lombardia, nell’abito degli accordi regionali per la ricerca e l’innovazione.

Il progetto è stato presentato nello stabilimento Brembo di Curno (Bergamo) dal presidente della società, Alberto Bombassei, dal governatore lombardo, Roberto Maroni, e dall’assessore regionale all’Università, ricerca e open innovation, Luca Del Gobbo. Regione Lombardia garantirà a Inproves 4 milioni di euro a fondo perduto grazie ai fondi Por Fesr 2014-2020, su una spesa complessiva prevista di 7,4 milioni euro. “Il settore dell’elettrico avrà uno sviluppo notevole e noi vogliamo essere protagonisti di questa rivoluzione che interesserà il mondo delle automobili – è il commento di Alberto Bombassei – il tutto in linea con il paradigma dell’industria 4.0”.

‘Italia 4.0 – Tecnologie per lo Smart Manufacturing’ è la rivista che rappresenta un osservatorio permanente sugli scenari macroeconomici e…