AI Mitsubishi nell’interfaccia HMI per la mobilità intelligente
08/04/2019
HMI mobilità intelligente Mitsubishi Electric

Riconoscimento di oggetti al di fuori del campo visivo del guidatore e navigazione naturale sono le funzionalità offerte dall’interfaccia uomo-macchina (HMI) sviluppata da Mitsubishi Electric Corporation per la mobilità intelligente su vetture dotate delle tecnologie di intelligenza artificiale Maisart dell’azienda.

Il sistema riconosce la direzione scelta dal guidatore grazie al Driver monitoring system (DMS), sistema di monitoraggio del conducente che lo controlla grazie a una telecamera, confrontando la direzione degli oggetti in movimento e l’orientamento del viso per calcolare i suoi punti ciechi, in base a cui fornire avvisi mediante display e allarmi. Le notifiche intelligenti combinano quindi la tecnologia di riconoscimento delle immagini Maisart con le informazioni delle videocamere di bordo, per riconoscere oggetti potenzialmente pericolosi come automobili, esseri umani e altri oggetti in movimento che si trovano al di fuori del campo visivo della persona alla guida.

riconoscimento oggetti HMI mobilità intelligente Mitsubishi Electric

Il sistema di navigazione naturale dell’interfaccia HMI risponde quindi alle domande verbali in maniera naturale, con conversazioni bidirezionali attinenti i percorsi di guida, senza necessità di premere pulsanti o di pronunciare parole di attivazione specifiche. Il conducente può in tal modo porre domande sui percorsi da seguire in maniera simile a una normale conversazione. Il sistema rileva quando la bocca del conducente è aperta e capisce le richieste vocali utilizzando il DMS e una serie di più microfoni che sincronizzano il suono registrato. Il sistema è quindi anche in grado di distinguere le domande destinate al sistema di navigazione dalle conversazioni non rilevanti con altri passeggeri.

navigazione mobilità intelligente HMI Mitsubishi

Per la tecnologia HMI per vetture a mobilità intelligente Mitsubishi ha in corso di registrazione 12 brevetti in Giappone e altri 12 al di fuori del Paese.

Per il Piano Industria 4.0 il 2018 è stato l’anno del passaggio all’Impresa 4.0. Questo intervento di sostegno alla digitalizzazione…