AI nei consumi energetici delle industrie italiane con Edison e Metron
09/09/2020
Edison Metron AI consumi energetici

Edison ha siglato un accordo di partnership con Metron, azienda digitale innovativa che aspira a divenire la prima Cleantech Unicorn francese, per offrire ai clienti industriali Edison Analytics powered by Metron, soluzione di monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici che sfrutta la digitalizzazione e l’intelligenza artificiale.

Lo strumento si rivolge in particolare alle industrie che in Italia sono caratterizzate da elevati consumi energetici, che valgono circa il 20% dei consumi totali di energia in Italia, e con un’enorme mole di dati già disponibili. Questa fonte di dati viene sfruttati per identificare opportunità di ottimizzazione energetica con risparmi fino al 14% della spesa in energia, trasformando il dato energetico e operativo in risparmio economico e ambientale, aumentando al contempo la competitività delle aziende.

La partnership di Edison e Metron fornisce alle medie e grandi industrie italiane gli strumenti utili a ottenere la consapevolezza necessaria su ciò che si consuma e come si consuma, oltre al know-how fondamentale per definire strategie energetiche di lungo periodo, promuovendo inoltre la messa in opera di un sistema di gestione dell’energia (es. certificazione ISO 50001). La soluzione si può applicare a tutti i processi industriali di qualsiasi settore produttivo, ed è in grado di prevedere le future esigenze energetiche di un impianto, individuare nuove opportunità e soluzioni di efficientamento e se necessario ottimizzare la gestione delle singole macchine impiegate negli stabilimenti. Edison ha già testato le potenzialità della soluzione in alcuni progetti pilota, ottenendo notevoli risultati.

La piattaforma digitale Edison Analytics powered by Metron raccoglie, aggrega e analizza in tempo reale qualsiasi tipo di dato generato da un impianto industriale, interagendo al contempo con i dati provenienti dall’esterno. La soluzione è in grado di ricreare il gemello digitale dello stabilimento, sempre aggiornato grazie a un sofisticato modello che combina una vasta libreria di tecnologie industriali e fonti di energia. Su tale base è quindi possibile individuare nuove opportunità di ottimizzazione grazie all’AI basata sul machine learning, ovvero la capacità di apprendimento automatico attraverso una serie di algoritmi che analizzano i dati storici e prevedono le esigenze energetiche degli impianti analizzati.

Il presente accordo si inserisce nel percorso di trasformazione digitale intrapreso da Edison negli ultimi anni anche grazie alla costituzione di una struttura organizzativa e un presidio di competenze ad esso dedicati. Il digitale infatti costituisce un vero e proprio asse portante della strategia di sviluppo che Edison ha adottato per affrontare le sfide di un mercato energetico in rapido cambiamento, che impatta sia i processi interni, sia la proposizione di prodotti e servizi per i propri clienti, famiglie, pubbliche amministrazioni e industrie.

Ideato nel 2016 il Piano Nazionale Industria 4.0 negli anni ha seguito l’evolversi dell’implementazione nel nostro Paese delle tecnologie abilitanti,…